“Una città che offre occasioni per ogni età” si potrebbe dire, riferendosi a Singapore.  A prescindere dal vostro itinerario, regalatevi uno spazio  per scoprire le spiagge più belle. Che siate amanti della natura o del mare, innamorati della vita notturna o dello shopping, troverete quello che fa per voi. Rappresenta una località in cui sono diverse attrattive anche di carattere artistico che vi proietteranno in un passato davvero interessante.

La città più cosmopolita e dinamica di tutto il continente asiatico. Storie e culture diverse si intrecciano a Singapore in un panorama moderno!

  • Gardens by the Bay
  • Marina Bay e Marina Bay Sands
  • Little India
  • Chinatown
  • Singapore Botanic Garden
  • Clarke Quay
  • Orchard Road
  • Singapore Flyer
  • Night Safari Park
  • Moschea del Sultano

Gardens by the Bay

Un luogo davvero unico in cui tecnologia e natura si abbracciano regalando attimi intensa bellezza, che riesce ad attrarre ogni anno milioni di visitatori. Benvenuti nei Gardens by the Bay dove sono racchiuse piante che arrivano da tutto il mondo. Le attrazioni principali restano i Supertree Grove, due enormi alberi artificiali costruiti con un sensazionale mix di elementi naturali e luci che arrivano a sfiorare i 50 metri. Ai loro piedi vi sentirete quasi catapultati in una scena del film Avatar. L’atmosfera è ancora più affascinante alla sera quando questi enormi alberi fanno luce attraverso uno spettacolo di luci colorate e caleidoscopiche.

 Per vedere da vicino queste strutture è possibile attraversare una speciale passeggiata che tocca i giardini dall’alto. Il parco si trova nel centro di Singapore ed è formato da tre sezioni che si affacciano sull’acqua.  Nelle vicinanze c’è anche un lago artificiale.  La realizzazione di questo parco rientra in quello di un progetto più ampio, quello di trasformare la città in una meta più vivibile e sostenibile. Per creare la zona e lavorare sul design dei giardini è stato bandito un concorso internazionale nel 2006.

Marina Bay e Marina Bay Sands

Il Quartiere di Marina Bay rappresenta il centro nevralgico della città, uno dei quartieri più moderni e innovativi. Il simbolo di questo luogo è Marina Bay Sands resort, un variegato complesso che offre numerosi servizi: un centro congressi, un hotel, un centro commerciale, musei, teatri e ristoranti. Ad arricchire la struttura ci pensa una piattaforma sospesa a forma di nave sulla quale ci sono dei giardini pensili, una piscina panoramica, una serie di vasche idromassaggio, dei ristoranti e dei bar.

Ovviamente una delle occasioni più suggestive per visitare la zona è alla sera quando inizia uno spettacolo di musica e luci che coinvolge l’intera zona. L’area è stata sottoposta a numerosi lavori, tra cui quello di una diga che ha trasformato la baia in un bacino di acqua dolce. Il quartiere ha ottenuto un forte impulso ed è diventato il cuore degli affari e del lusso. Dal 2008 le strade sono teatro del Gran Premio di Singapore.

Little India

Benvenuti in uno dei quartieri più vivaci di Singapore. Potrete rendervene conto passeggiando lungo Serangoon Raod, principale via della zona. Respirerete un’atmosfera ricca di fiori, di profumi di spezie e prodotti tipici indiani. Vi fermerete ad ammirare bellissimi templi hindu moschee e numerosi santuari.  Lungo Race Course Road si entra in quello che è chiamato “Il tempio delle mille luci”. All’interno di questo tempio buddhista svetta una statua del Buddha, alta 15 metri e dal peso di 300 tonnellate. Questo edificio è davanti a un tempio cinese che si può raggiungere attraversando la strada.

C’è poi un percorso speciale per scoprire tutta la zona con la sua storia e il suo patrimonio e si tratta della Little India Heritage Walk.  Little India è anche sinonimo di shopping. Un esempio su tutti è Mustafa, un centro commerciale sempre aperto e che offre di tutto dall’elettronica fino ai prodotti alimentari. Nel quartiere non mancano i localini e i ristoranti dove provare le specialità indiane. C’è anche un piccolo quartiere nel quartiere. Jalan Besar, circondato da caffè e da diversi negozietti che vendono oggetti di design.

Chinatown

Benvenuti in uno dei quartieri più storici di Singapore: qui le dimore tradizionali convivono all’ombra dei grandi grattacieli, riuscendo ad abbracciare il visitatore con colori, profumi, sapori tipicamente cinesi. È sì una meta turistica, ma riesce a mantenere un fascino autentico. Durante una passeggiata a Chinatown potrete assaporare i piatti della cucina cinese, osservare scene di vita quotidiana, come gli anziani che giocano a scacchi, ma anche regalarvi souvenir tradizionali o abbuffarvi alle bancarelle dello street food nei mercatini. A colpirvi saranno anche i balconi decorati e le strade affollate di colori e di trambusto.

Ogni strada ha una sua caratteristica: Smith Street è perfetta per comprare cibo o per regalarsi una pausa presso le bancarelle nel Food Street. Il viale principale è, invece, Pagoda Street, ideale per curiosare e acquistare dei souvenir. Non mancano, però, nemmeno le attrazioni culturali, tra cui il famoso tempio buddista che contiene anche un museo, il “Buddha Tooth Relic Temple and Museum”. Al suo interno è custodita una reliquia sacra che si presuma sia un dente di Buddha e viene esposto solo in determinate situazioni.

Singapore Botanic Garden

I Giardini Botanici di Singapore rappresentano uno dei parchi più antichi di questa città-stato e anche più estesi. Questo polmone verde, che si trova nel cuore della metropoli, offre un rifugio perfetto dal traffico e dalla vita frenetica. È ideale per una passeggiata in mezzo alla natura, circondati dal profumo e dal profilo di migliaia di piante e fiori, tra cui l’orchidea il simbolo del paese, a cui è dedicato un intero giardino. Il paesaggio è molto variegato e alterna prati fioriti, foreste pluviali, prati fioriti, distese di palme, orti e giardini di erbe aromatiche. I giardini hanno una storia di oltre 160 anni e sono un’attrazione turistica per visitatori curiosi e anche per i residenti.

A completare la vostra visita ci pensano anche approfondimenti sulla sostenibilità ed eventi di intrattenimento che forniscono ai visitatori nozioni, strumenti ricreativi ed educativi tra le meraviglie della natura. Si tratta del giardino botanico più visitato al mondo ed è un esempio unico dello stile informale del movimento paesaggistico inglese in un clima equatoriale. Il primo giardino botanico fu istituito da Sir Stamford Raffles, fondatore di Singapore e appassionato naturalista, nel 1822 sulla Government Hill a Fort Canning. Il 4 luglio 2015, i giardini hanno ricevuto l'iscrizione come patrimonio mondiale dell'UNESCO.

Clarke Quay

È il cuore della vita notturna di Singapore, un luogo perfetto per condividere una serata tra amici spaziando tra locali, ristoranti discoteche con viste romantiche. Il quartiere si affaccia sul Singapore River e si anima soprattutto di sera. La musica dal vivo fa da vivace sottofondo ai cocktail o alle cene. Di giorno diventa, invece, la cornice perfetta per fare shopping, magari nelle boutique della zona. Il quartiere che ha il nome di un governatore cittadino rappresentava il molo di attracco delle navi piene di merci che dovevano scaricare le merci nei depositi che sorgevano lungo il fiume.

Nel 900 un importante progetto di valorizzazione dell’area permise di spostare il molo e i magazzini e di restaurare le strutture preesistenti. Il risultato finale è stato quello di creare un un gioiellino pieno di suoni, colori, dall’alto valore storico e capace di convogliare turisti e giovani residenti ogni sera. Una caratteristica di Clarque Quay è rappresentata dalle imbarcazioni coloniali adibite a ristorante dopo una fase di ristrutturazione. Il venerdì, il sabato e la domenica sono i giorni più frequentati, mentre il mercoledì e giovedì sono solitamente dedicati alle donne.

Orchard Road

Rappresenta l’equivalente della Fifth Avenue di New York: Orchard Road è la più grande via dello shopping e si snoda fino a Plaza Singapura, dopo aver attraversato diverse vie per un totale di oltre 2 chilometri. Qui si concentrano non solo grandi boutique con firme prestigiose e riconoscibili, ma anche variegati centri commerciali che propongono una mole di servizi, tra ristoranti e intrattenimenti, oltre ovviamente ai negozi. Orchard Road è particolarmente affollata, soprattutto nei weekend.

I grattacieli che si affacciano sul viale regalano luci, hotel, centro spa e ospitano uffici, altre caffetterie e ristoranti. Come vedete avrete di tutto per trascorrere un pomeriggio all’insegna dello shopping e del divertimento. Una curiosità: anticamente la zona era occupata solamente da piantagioni e frutteti, principalmente di pepe nero e nocciole. Diverse fonti attribuiscono il nome della via al signor Orchard, proprietario di alcune piantagioni e giardiniere. La strada è ancora, in parte, coperta da alberi che offrono un po’ di ombra e refrigerio. Le luci natalizie sono una caratteristica unica di questa via e richiamano migliaia di turisti.

Singapore Flyer

Eccola una delle ruote panoramica più grandi al mondo: raggiunge i 165 metri di altezza offrendo panorami meravigliosi sulla città (sono due in metri in meno della ruota panoramica High Roller di Las Vegas). Di giorno o di sera non farà differenza e rimarrete incantati dalla bellezza degli scorci che potrete ammirare dall’alto. È stata inaugurata nel 2008 dopo più di 2 anni di lavoro. È composta da 28 capsule dotate di aria condizionata, ciascuna può ospitare fino a 28 persone. Un viaggio completo dura circa 32 minuti.

Si trova sopra un edificio di tre piani. Durante il vostro giro scorgerete Marina Bay, il Singapore River e alcuni degli edifici e dei palazzi più iconici della zona. Tra questi c’è sicuramente il Raffles Hotel, hotel in stile coloniale la cui storia si rifà al 1800. Qui hanno alloggiato personaggi del calibro della Regina Elisabetta e di Michael Jackson. Ogni anno salgono sulla ruota oltre 7 milioni di passeggeri.

Night Safari Park

È stato aperto nel 1994 e rappresenta il primo parco safari concepito per gli animali notturni. Si tratta di uno zoo all’aperto nel quale gli animali vivono in ampie riserve naturali recintate e circondate da grate, valli e sottoboschi. Una speciale illuminazione permette di vedere questi 2500 animali nel momento in cui sono più attivi. Nel parco ci sono almeno 130 specie a rischio estinzione.  Il Night Safari Park permette di salire anche su uno speciale trenino che attraversa due circuiti del parco.

 Tra i numerosi percorsi potrete scoprire, per esempio, le valli dei fiumi nepalesi, la savana africana o la giungla indo-malese. Tra i tanti ospiti da ammirare ci sono la giraffa del Capo, la tigre malese, il bongo, la pecora blu tibetana, l’elefante asiatico, il grande rinoceronte indiano. All’interno della vegetazione potrete vedere anche la maestosità di alcuni alberi che toccano i 40 metri. Ci sono poi diversi percorsi pedonali molto illuminati che permettono di avvicinarsi molto agli animali.

Moschea del Sultano

Questa moschea, costruita nel 1932, è una delle più importanti non solo di Singapore, ma dell’intera Asia e si trova nel quartiere arabo, nel distretto di Kampong. A colpire di questo edificio è principalmente la sua cupola dorata che dona un’atmosfera lussuosa. L’interno è, invece, più modesto. Nella sala della preghiera è presente un tappeto che è lungo più di 4 chilometri, dal soffitto pendono preziosi lampadari che sono simili a quelli della Grande Moschea di La Mecca.

È diventata monumento nazionale nel 1975 e ha preso il posto di un’altra moschea che era stata costruita per il primo sultano di Singapore Mashid Sultan.  Sono previste visite guidate in diverse lingue, tra cui cinese, malese e giapponese. Nella zona c’è un mercato notturno impreziosito da diverse bancarelle che offrono prodotti locali.

Parti per Singapore con Costa Crociere

La vivacità notturna di Singapore, i colori della sua natura o il relax che si può respirare nelle sue spiagge. Sono tanti gli elementi che renderanno unica la vostra vacanza, a cominciare da un luogo in cui convivono diverse essenze. Modernità, tecnologia, progresso, insieme a un passato e a delle tradizioni che chiedono un ritmo più lento e un’attitudine diversa. Salpate con noi e immergetevi nel fascino dell’Estremo Oriente.

Parti con Costa Crociere