È il paese delle foreste, degli antichi Vichinghi, ma è anche la patria del design. La Svezia è una terra tutta da scoprire, magari partendo da una crociera che vi faccia vivere tutti i suoi porti. In estate vi concederete lunghe passeggiate nella natura, dedicandovi al trekking, alla vela e all’attività all’aria aperta. In inverno potrete camminare con le ciaspole, fare pesca sul ghiaccio e sci. E poi ci sono le città. Si può iniziare con tutte le cose da non perdere a Stoccolma, una città dinamica, verde e piena di attrazioni tra locali, palazzi reali, musei, che si affiancano a edifici moderni. Ma ci sono anche Goteborg, Malmo e tante altre meraviglie.

Partendo dalla capitale Stoccolma, ma non solo... Scopri i posti più belli da visitare in Svezia: montagne, laghi e città vichinghe che ti stupiranno!

  • Stoccolma
  • Höga Kusten
  • Göteborg
  • Kungsleden
  • Lago Siljan
  • Marstrand
  • Montagna Åreskutan
  • Smögen
  • Gotland e i monoliti
  • Malmö e il Ponte di Øresund

Stoccolma

“La regina del ghiaccio” ha in realtà un cuore caldo. Stoccolma è una città green, dinamica, con una storia di oltre 750 anni e un patrimonio culturale smisurato. La capitale della Svezia è a misura d’uomo e si può vivere a piedi, magari cominciando dal suo cuore storico Gamla Stan (città vecchia). Dalle vie pittoresche si raggiungono chiese, edifici davvero significativi come il Palazzo Reale. Un altro simbolo da visitare in città è il Palazzo della Borsa, costruito tra il 1767 e il 1778. Tra gli edifici più importanti c’è anche la cattedrale Storkirkan, fondata intorno al XIII secolo, e cornice dei più grandi appuntamenti della storia reale svedese.

Stoccolma regalerà anche tanti isolotti in cui avventurarsi e scorci che regaleranno dei panorami unici. A Fjällgatan ci si potrà rilassare su una collinetta. Djurgården è un isolotto, ma anche un parco che si estende per oltre 280 ettari, offrendo ai visitatori più di dieci chilometri di area costiera. Qui troverete anche il Museo Vasa, una nave-museo che racconta la tragedia della nave Vasa, che affondò nel 1628 durante la sua crociera inaugurale.

Una camminata a Stoccolma non può non toccare Mårten Trotzigs gränd, una delle strade più strette del mondo, con i suoi 36 gradoni: questo vicolo è uno dei più caratteristici dell’intera Scandinavia. Uno dei quartieri più eleganti e ricchi di storia è, invece, il Diplomatstaden dove si incontrano gli esponenti della diplomazia. In tema di eleganza e maestosità è assolutamente da visitare è il Castello di Drottningholm, bene protetto dall’Unesco. Si tratta dell’abitazione principale dei sovrani di Svezia.

Höga Kusten

È una delle aree naturali più affascinanti del mondo, che si estende per oltre 1400 chilometri e si affaccia sul Golfo di Botnia. La zona comprende una grande quantità di isole, colline e laghi. Si viaggerà attraverso una natura frastagliata con pareti a picco sul mare intervallati da fiordi. L’eccezionalità geologica del paesaggio ha permesso che Höga Kusten venisse inserita tra i Patrimoni dell’Unesco. Ci troviamo a circa 450 chilometri a nord di Stoccolma, tra le città di Härnosand e Örnsköldsvik. Si tratta di una destinazione escursionistica di livello che offre panorami unici sul Mar Baltico.

Al suo interno ci sono anche due Parchi: lo Skuleskogen e il Parco nazionale dell’Isola di Ulvon. Vi troverete immersi in rigogliose foreste, laghi estesi e un’esplosione di flora e di fauna. Potrete scoprire numerosi villaggi dalle case colorate in cui provare alcune specialità tipiche. Per gli appassionati del trekking non mancheranno i sentieri da attraversare in mezzo a una natura che sa essere sorprendente.

Göteborg

Benvenuti nella seconda città della Svezia, un mix di fascino nordico con il dinamismo tipico delle città europee. La sua posizione strategica, su un fiordo che le regala uno splendido affaccio sul mare del Nord, l’ha resa uno dei porti commerciali più importanti. Per conoscerla occorre attraversarla, percorrendo le vie storiche e le piazze del centro città. Avenyn è un viale alberato lunghissimo e molto elegante e collega due zone distinte di Goteborg: il centro con la parte che si trova al di là del canale. Perdersi nei vicoli, nelle piazze, scoprendo caffè e monumenti sarà un’esperienza molto rilassante.

La piazza storica è la Gustav Adolfs Torg dove si affacciano il vecchio e il nuovo Municipio e l’antico Palazzo comunale. La piazza culturale è la Götaplatsen. Qui potrete ammirare il Teatro, il Museo d’Arte, la Sala Concerti e la Biblioteca. La vostra passeggiata potrà continuare verso Haga, il quartiere antico di Goteborg. La sua atmosfera vi condurrà indietro nel tempo fino al 1600, anno della sua fondazione. Un’altra tappa imperdibile è il grande mercato del pesce al coperto (Feskekorka), il cui aspetto richiama quello di una chiesa, con finestre ad arco e assenza di colonne. Al suo interno, oltre alle bancarelle ci sono numerosi ristoranti tipici.

A Goteborg non mancheranno le attrazioni, a cominciare da quelle culturali come il Museo d’Arte e il Museo della Scienza. In quest’ultimo potrete fare delle attività emozionanti come il safari in una foresta pluviale tropicale tra scimmie, caimani e bradipi. È possibile inoltre visitare un acquario di 16 metri di lunghezza, oltre al rettilario. Il Liseberg è, invece, il più grande parco dei divertimenti del Nord Europa. Al suo interno una quarantina di divertimenti tra giochi d’acqua e castelli fatati. La città offre inoltre tanti spazi verdi, giardini e parchi dove rilassarsi. Un esempio meraviglioso è il Garden Society.

Kungsleden

Viene chiamato “Il sentiero del re” ed è probabilmente il più lungo percorso di trekking scandinavo. Unisce i due estremi della Lapponia in Svezia per un totale di circa 500 chilometri. Il tragitto solitamente viene diviso in 5 sezioni di 100 chilometri, ognuno dei quali finisce in un centro abitato facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici. Percorrere almeno una parte del percorso sarà un’esperienza che vi lascerà senza fiato, grazie ai meravigliosi paesaggi, agli ampi scorci e alla varietà infinita di flora e fauna che troverete.

La presenza di numerosi punti di ristoro, segnaletica adeguata e le ottime tracce di sentiero sono molto utili per chi si cimenta nel percorso e riducono i rischi di perdersi. Tra i punti più difficili, ma sicuramente quello che regala la vista migliore ci sono quelli del percorso che prevede l’ascesa del Kebnekaise, il monte più alto della Svezia (2117 metri) dalla cui vetta si ammira un panorama unico. Per l’attraversamento dei grandi laghi ci saranno a disposizione barche a motore o a remi. Per riposarsi sono, invece, disponibili molti rifugi durante il percorso.

Lago Siljan

È uno dei tanti tesori naturali della regione svedese del Dalarna. Il Lago Silijan è il fulcro di un’area naturale che è un alternarsi di specchi d’acqua e di colline ricoperte da foreste. I migliori itinerari turistici si snodano da qui e prevedono anche soste nel villaggio di Tallberg.  Rattvik ha tra le attrazioni, una chiesa parrocchiale del 1200.  Nusnas è, invece, la patria dei cavallini di legno dipinto.

Tutto intorno si aprono dei villaggi che sono rimasti integri e pullulano di fattorie tradizionali con stalle, granai e fienili. La regione è anche famosa per lo sci, visto che ogni anno si tiene una delle gare di sci di fondo più importanti del pianeta: la Vsaloppet. La zona è ricca di folclore (a partire dai coloratissimi costumi) e di tradizioni legate al Natale.

Marstrand

L’isola di Marstrand, che si trova sulla costa occidentale della Svezia, è una delle perle svedesi, ideali per chi desidera una vacanza all’insegna del relax. L’atmosfera è quasi sospesa e il rimo della vita è molto più tranquillo. Moliti vip hanno scelto questa destinazione attratti dalle tipiche case in legno. Ci sono poi diversi caffè molto pittoreschi, gallerie artistiche e lo storico Grand Hotel.  D’estate è molto frequentata dagli appassionati della vela e degli sport acquatici.

Le acque sono perfette per cimentarsi nel surf e nelle immersioni. Tra le attrazioni c’è sicuramente la fortezza di Carlstens (in cui vengono organizzate delle cene vichinghe), ma non manca la possibilità di scoprire la cittadina attraverso una combinazione di natura e cultura. Dopo aver fatto una passeggiata alla scoperta del litorale, non resta che fermarsi in uno dei tanti ristoranti specializzati in piatti a base di pesce. L’isola si può raggiungere in barca o in auto da Goteborg.

Montagna Åreskutan

Are è una delle località montane (nelle vicinanze del Monte Areskutan) più apprezzate di tutta la Svezia. Nella zona ci sono, infatti più di 80 piste sciistiche e una quarantina di impianti e si disputano importanti gare anche internazionali. In passato si sono svolti i Mondiali di sci alpino in tre occasioni (l’ultima delle quali nel 2019). Ci troviamo a cica 650 chilometri da Stoccolma, nella contea di Jamtland. Il monte Areskutan tocca i 1500 metri ed è un luogo ideale anche per gli appassionati di mountain bike, snowboard, escursioni e parapendio. Nella zona si può anche fare del birdwatching.

Smögen

Ecco arrivati su un’altra isola ricca di fascino che si trova sulla costa occidentale della Svezia. È il luogo ideale per passare qualche ora all’insegna della semplicità. Vi potrete dedicare a lunghe passeggiate, cercando il vostro scorcio preferito o semplicemente gustando qualche buon piatto a base di pesce. Qui c’è anche uno dei luoghi più fotografati di tutta la Svezia: si tratta del ponte locale dove si trovano diverse capanne di pescatori caratterizzate da colori vivaci, e che sono state trasformate in rivendite di ninnoli e souvenir.

il villaggio vanta poi uno dei mercati ittici più grandi della Svezia, e dopo la stagione turistica si può assistere anche all’apertura della pesca dell’aragosta. Smögen significa “luogo stretto”, una sorta di angolo di relax e di quiete che nemmeno i tanti turisti riescono a turbare. I panorami sono magici, il mare, le dune di roccia e il faro sulla costa occidentale che sembra perdersi nel cielo.

Gotland e i monoliti

Un’isola ricca di fascino e di mistero che regala paesaggi indomiti, mulini a vento e cittadine che fanno parte del Patrimonio Unesco. I veri protagonisti saranno, però, i monoliti presenti su diverse spiagge. Gli studiosi sono divisi, secondo alcuni sono opera dell’uomo, mentre altri sostengono che siano semplicemente frutto del vento e delle maree. Rappresentano una grande attrazione per i turisti soprattutto nei mesi di giugno e luglio. Su quest’isola la natura sarà la protagonista assoluta, tra grotte, lagune, riserve naturali ed enormi scogli.

Malmö e il Ponte di Øresund

Sul terzo gradino del podio delle città svedesi c’è Malmö, pittoresca cittadina che si trova nell’estremo sud della Svezia. Una località che ha puntato tutto sulla sostenibilità e sul benessere della popolazione. Vi troverete a vivere una città a misura d’uomo, partendo dal centro storico medievale (Gamla Staden). Passeggerete tra strade ordinate e piazze pulite e sarete circondati da un’atmosfera vivace. I due simboli della città sono il Ponte di Oresund e il Turning Torso, il grattacielo futuristico progettato dall’architetto Calatrava. Il Ponte di Oresund è una straordinaria opera futuristica che collega la Danimarca alla Svezia.

Dei 16 chilometri di lunghezza, 8 sono sospesi sul mare e 4 sono sotterranei. Vi sembrerà così a un certo punto di riemergere e potrete scattare delle foto memorabili.  Tra le cose da vedere un’attenzione particolare la merita anche il castello cittadino, immerso in una delle aree più verdi della città. Da struttura militare oggi è diventato sede di diversi musei. Ospita il Museo di Arte, il Museo di Storia Naturale, il Museo Civico e il Museo Marittimo e della Tecnologia. Malmö è anche conosciuta come la “città dei parchi” grazie ai giardini e alle aree verdi che la contraddistinguono. Tra le bellezze naturali imperdibili c’è il Folkets Park, molto frequentato per i tanti eventi organizzati all’aperto.

Parti per la Svezia con Costa Crociere

Avete visto quali ricchezza nasconde la Svezia, patria di leggende e di paesaggi incontaminati.  Sarete circondati da boschi, foreste e migliaia di laghi. Sarete in città, ma allo stesso tempo vi sentirete sospesi nel tempo. Non vi resta che sceglierla come prossima meta, magari con una crociera che vi porti a scoprire il Nord Europa. Noi vi aspettiamo a bordo.

Parti con Costa Crociere