Visita la città di Trogir, scopri le sue chiese, i musei e i palazzi e perditi nelle vie della piccola città della Croazia, patrimonio dell'Unesco.
  • Cattedrale di San Lorenzo
  • Porta Nord
  • Convento di San Nicola
  • Palazzo Cipiko
  • Palazzo Lucic
  • Castello Kamerlengo
  • Museo Civico di Trogir
  • Le migliori spiagge
  • Cosa vedere in Croazia

Cosa vedere a Trogir

Sei pronto a visitare una cittadina unica, autentico gioiello della Croazia? Ci troviamo a Trogir, a 20 chilometri da Spalato. Stai per iniziare un viaggio lungo 2000 anni di storia, un percorso nella bellezza tra viuzze, botteghe artigianali, palazzi bianchi, edifici rinascimentali e barocchi. Una destinazione che è un’ottima base d’appoggio per visitare la Dalmazia e per goderti spiagge incantevoli.

Cattedrale di San Lorenzo

Il simbolo di Trogir è la cattedrale di San Lorenzo che venne costruita dai veneziani trai il 1200 e il 1600. Rimarrai senza parole di fronte al portale romanico del Duecento, con ai lati le statue che raffigurano Adamo ed Eva sul dorso di due leoni, mentre all’interno degli archi è rappresentata la vita di Cristo. Una volta entrati, domina la Cappella di San Giovanni, decorata in maniera sfarzosa e rimarrai estasiato dal tesoro della cattedrale costituito da manoscritti in miniatura e da un trittico in avorio. Un’esperienza da non perdere è quella di salire sul campanile, alto 47 metri, per avere un panorama incredibile sulla città e le isole vicine.

Porta Nord

La Porta Nord rappresenta il principale punto di accesso alla città vecchia. Risale al periodo rinascimentale e potrai ammirare anche una statua del patrono della città, beato Giovanni Orsini. Ti troverai subito catapultato in un affascinante dedalo di viuzze in pietra in cui sarà piacevole perdersi.

Convento di San Nicola

Fu fondato nel 1064 e ancora oggi ospita una comunità di monache benedettine. Fu edificato in parte nei bastioni che risalgono all’antichità e in parte in quelli che fanno riferimento al periodo veneziano.

Uno dei tesori di questo convento benedettino è il bellissimo bassorilievo greco che raffigura il dio Kairos. Tra le cose da ammirare ci sono anche diversi dipinti e oggetti sacri e profani. Generalmente l’edificio è aperto alle visite da ottobre a maggio.

Palazzo Cipiko

Il centro di Trogir abbonda di raffinati palazzi, a cominciare da quello di Cipiko che rappresenta una delle dimore più eleganti delle famiglie nobiliari cittadine: fu costruito nel 1400 e ha subito diversi interventi di ampliamento e numerose modifiche durante i secoli. A colpire l’attenzione del visitatore una trifora scolpita secondo lo stile gotico veneziano da Andrija Alesi. Fu edificato su una struttura romanica precedente. La parte più antica si fa risalire all’Alto Medioevo, mentre la maggior parte della costruzione è del Basso Medioevo.

Palazzo Lucic

Si tratta di un bell’esempio di palazzo rinascimentale nel centro storico di Trogir. L’inizio della costruzione risale al Medioevo, ma fu ricostruito già nel 1600. Successivi interventi, avvenuti due secoli dopo, ne cambiarono totalmente l’aspetto originario.  A colpire sono il cortile e il portale rinascimentale. La residenza fu abitata da scrittori e letterati illustri croati, tra cui Ivan Lucic, latinista e storico, considerato il padre della storiografia croata.

Castello Kamerlengo

Questo maniero, tipico esempio dello stile medievale, fu costruito a partire dal 1400 dai veneziani come parte del sistema difensivo cittadino.  Un tempo fu collegato alla cinta muraria della città. A un’estremità della fortezza c’è un balcone panoramico che fu fatto costruire da un maresciallo francese durante il periodo dell’occupazione napoleonica della Dalmazia.  Qui era solito giocare a carte e guardare il panorama. Oggi, soprattutto nei mesi estivi, il castello ospita rassegne di teatro e cinema.

Museo Civico di Trogir

Il museo cittadino è ospitato all’interno del Palazzo Garagnin-Fanfogna, una storica dimora che sfodera arredi originali settecenteschi. La collezione comprende reperti antichi, manoscritti e cimeli che coprono un periodo di diversi secoli. Una sala ospita anche le opere dell’artista locale Cata Dujšin-Ribar, che lei stessa ha donato alla città. In esposizione ci sono anche abiti d’epoca. All’interno del palazzo si trova la biblioteca della famiglia Garagnin, che può contare su oltre 6000 volumi.  Un altro museo interessante è quello di Arte Sacra, che espone una serie di manoscritti medievali.

Le migliori spiagge

Il nome è complesso, ma la bellezza è unica: Okrug Gornji, sull’isola di Čiovo è una delle spiagge più popolari. Denominata dalla gente del posto “Copacabana”, si estende per 2 chilometri e può essere raggiunta a piedi attraverso un ponte che la unisce alla città vecchia. Oltre a un ambiente rilassante troverai tutto il necessario per gli sport acquatici, oltre a ristoranti, bar. Pantan è, invece, un arenile di sassi e sabbia sull’estuario dell’omonimo fiume ed è circondata da una riserva naturale.  A qualche chilometro c’è la spiaggia di Medina: sul lungomare si alternano gelaterie, numerosi bar, minigolf e campi da tennis. Spostati in barca verso le isole di Drvenik Mali e Drvenik Veli, se preferisci un ambiente più rilassato.

Cosa vedere in Croazia

La Croazia sarà una sorpresa continua, a cominciare dalla penisola istriana, un meraviglioso alternarsi di spiagge e borghi in pietra dove le tradizioni si mantengono vive. Rovigno, grazie al suo centro storico, è la città più visitata. Camminare tra le sue viuzze in pietra fra gallerie e taverne, sarà un’esperienza da ricordare. Se vuoi unire spiagge incantevoli a un passato affascinante la tua prossima meta deve essere Pola, sede di un anfiteatro, oltre alle porte romane. Dubrovnik non ha bisogno di presentazioni: il suo centro storico racchiuso dalle mura è un patrimonio Unesco. Gli appassionati di passeggiate, trekking e natura non devono perdersi Krka, un incredibile scrigno della biodiversità. Nel tuo viaggio non possono mancare Spalato e Zara, ma per sapere cosa vedere in Croazia, devi seguirci.

Parti in crociera per il Mediterraneo

Sei rimasto folgorato dalla Croazia? Ti aspettano spiagge paradisiache, borghi dove recuperare la dimensione del tempo, ma anche tante attrazioni culturali. Puoi aggiungere anche un po’ di gusto e di mistero e salire a bordo di una nostra crociera nel Mediterraneo.

Parti con Costa Crociere