Visita le più importanti cittadine della Val di Noto. Perditi a piedi nelle città arroccate che la caratterizzano: Modica, Ragusa Ibla, Scicli e molte altre
  • Patrimonio dell'Unesco
  • Scicli
  • Noto
  • Modica
  • Ragusa Ibla
  • Marzamemi
  • Cosa vedere a Catania
  • Migliori spiagge

Val di Noto: patrimonio dell'Unesco della Sicilia sudorientale

La tua crociera da Catania ti potrà far scoprire i tesori della Val di Noto, regione della Sicilia sud-orientale inserita nella lista dei patrimoni dell'umanità dell'Unesco. Le province di Catania, Siracusa e Ragusa offrono, infatti, alcune città barocche che ti lasceranno senza fiato. La zona regala molto di più: itinerari turistici e archeologici tra templi della Magna Grecia, teatri antichi e musei, spiagge rilassanti, borghi dove il tempo sembra essersi fermato. E non dimenticare una tradizione culinaria gustosissima.

Val di Noto: le città barocche della Sicilia sudorientale

Gli otto gioielli inseriti nel Patrimonio Unesco sono Caltagirone, Catania, Militello Val di Catania, Noto, Modica, Ragusa, Palazzolo Acreide e Scicli. Prepara un viaggio tra piccoli borghi, grandi centri e capitali barocche. La Sicilia ti farà fare un viaggio nel passato, a volte tornando negli Anni 50.  Le piazzette e alcuni scorci ti daranno l’impressione di essere all’interno di un set cinematografico, tra affacci sul mare, botteghe e bar dove il tempo sembra essersi fermato. Il barocco ti sorprenderà tra arte, musei e monumenti, ma la vera essenza si coglierà nei mercati tipici e nella quotidianità delle tradizioni.

Patrimonio dell'Unesco

Otto città della Val di Noto, tra le aree di Catania, Siracusa e Ragusa, dal 26 giugno del 2002 fanno parte dei siti dell’Unesco inseriti nel Patrimonio dell'Umanità con motivazioni che riguardano la bellezza barocca dei monumenti. Ammirerai l'eleganza della pietra lavorata, l'arte il sole che bacia questi luoghi, uniti a scorci suggestivi che aprono a incantevoli spiagge. Le città d'arte offrono numerosi itinerari naturalistici, regalano aree archeologiche uniche e offrono punti di ristoro, locali e ristoranti in cui assaggiare i prodotti tipici siciliani.

Scicli

Scicli è un comune della provincia di Ragusa. Questa meravigliosa cittadina nascosta tra le colline vanta origini antichissime, ma è in epoca tardo barocca che ha raggiunto il punto di massimo splendore. Via Francesco Mormina Penna è la via principale: si tratta di un suggestivo vicolo costruito secondo i principi urbanistici seicenteschi dove si trovano alcune splendide chiese e lussuosi palazzi. Alcuni dei monumenti da non perdere nella cosiddetta "città dei cento campanili" sono la Chiesa della Madonna delle Milizie, la Chiesa di San Bartolomeo, Palazzo Beneventano e il complesso monastico dei Carmelitani.

Noto

Noto è ricordata anche come la “Capitale del Barocco” e dopo aver fatto un giro nel centro storico, non è difficile capirne il perché. La città si trova in cima a una collina circondata dalla campagna siciliana e i suoi monumenti storici dominano la vallata. Il centro comprende palazzi seicenteschi accomunati da uno stile artistico uniforme. Tutti gli edifici storici e religiosi possiedono bellissime sfumature dorate, soprattutto durante il giorno quando la luce del sole splende sulle loro facciate. I monumenti principali sono la Cattedrale di San Nicolò, famosa per la sua meravigliosa facciata e la residenza nobiliare di Palazzo Ducezio.

Modica

Cosa rende Modica una delle città più pittoresche della Sicilia? I palazzi, i vicoli, le chiese e i monumenti che ne decorano il centro. La cittadina, divisa tra Modica Alta e Modica Bassa, è rinomata per la produzione di cioccolato e per l’eleganza degli edifici del suo centro storico. Questo esempio di arte barocca regala alcune magnifiche chiese seicentesche, come la Chiesa del Carmine, la Chiesa di San Giorgio, Chiesa di Santa Maria di Betlemme e la Cattedrale di San Giovanni.

Ragusa Ibla

Ora facciamo tappa a Ragusa. Il terremoto del 1693 ne trasformò il centro, causando la divisione nei quartieri di Ragusa Superiore e Ragusa Ibla. Le caratteristiche dello stile barocco spiccano in alcuni suoi edifici religiosi, come la Chiesa di San Giovanni Battista, la Chiesa di Santa Maria dei Miracoli e la Chiesa di San Giorgio, nonché nei palazzi nobiliari come Palazzo Bertini e Palazzo Cosentini. A conquistarti sarà l'unione tra il fascino del centro storico e le bellezze paesaggistiche, racchiuse all'interno di una riserva incontaminata.

Marzamemi

Uno dei punti di forza di questo piccolo borgo è il centro storico, che ti affascinerà per i suoi colori, per le vie strette e per i locali che si affacciano sulla piazzetta. Marzamemi fu un centro arabo importante per la pesca del tonno e oggi è una delle aree più frequentate dai turisti. Al periodo arabo risalgono le saline, le prime “casuzze arabe” e la tonnara. La sua fisionomia attuale si deve al Principe di Villadorata, che nel XVIII secolo fece realizzare il Palazzo, la loggia, la chiesetta e la nuova tonnara. Marzamemi ospita in estate un’interessante rassegna cinematografica che è cresciuta nel panorama internazionale.

Cosa vedere a Catania

Con le nostre escursioni potrai vedere una Catania inedita, da apprezzare attraverso un percorso sensoriale. Si inizia da Piazza Stesicoro e si passa subito alla musica. Ammirerai il monumento in onore del compositore Vincenzo Bellini. Il tour dei monumenti prevede la visita dell’anfiteatro romano e della cattedrale di Sant’Agata, costruita sulle Terme Achilliane. La perfetta cornice per un selfie è, invece la Porta Uzeda, gioiello barocco.

Bisogna poi entrare in contatto con le tradizioni, come quella di provare la classica granita con la brioche. Per un’esperienza incredibile con paesaggi lunari, potrai raggiungere i Monti Silvestri, due crateri spenti del vulcano Etna. Che ne dici, poi, di fare un’escursione lungo la Riviera dei Ciclopi? Scopri cosa vedere a Catania.

Migliori spiagge

È ora di fare un tour nelle migliori spiagge della zona. Il mare del Sud est, tra Siracusa e Ragusa, ha come caratteristica principale i fondali sabbiosi misti a rocce. Le acque sono basse e ideali per le famiglie e per i bambini. Ci sono poi diverse Aree naturali come l’Area marina protetta del Plemmirio, i Pantani di Pachino e Vendicari che regaleranno tanti luoghi speciali per un tuffo rigenerante.

In provincia di Catania c’è Playa Catania, che si estende per oltre 18 chilometri e offre tutto il necessario per rilassarsi o per praticare gli sport acquatici. Aci Trezza e Aci Castello saranno altre due sorprese che ti offriranno spiagge con un mare limpido e indimenticabile. Scopri le spiagge migliori vicino a Catania.

Parti in crociera per il Mediterraneo

Il Mediterraneo avrà forme magiche, colori intensi, tappe che ti daranno energia e tanti spunti di curiosità. Il tuo viaggio sarà una scoperta attraverso sensazioni, storia, arte, cultura e gastronomia. Non c’è solo la Sicilia da scoprire, ma anche nuove destinazioni da vivere attraverso il punto di vista esclusivo delle nostre escursioni.

Parti con Costa Crociere