Una crociera in Nord Europa per i Fiordi Norvegesi è certamente un’esperienza unica nel suo genere, che ti permetterà di vedere da vicino alcuni degli spettacoli naturalistici più belli del mondo. Il verde della natura incontaminata, l’azzurro degli splendidi mari che tracceranno il percorso del tuo viaggio, il bianco quasi accecante dei ghiacciai che incontrerai nel tragitto, rimarranno nella tua memoria fotografica per lungo tempo.

Ma affinché tu possa godere appieno di questo sensazionale fenomeno, è importante scegliere il momento giusto in cui andarci. Quindi ecco la prima domanda da porti quando organizzi uno splendido viaggio in Nord Europa: quando andare? Il periodo ideale è certamente l’estate, quando le temperature sono molto più accettabili e le precipitazioni meno abbondanti.

Fiordi Norvegesi: quando andare in crociera?

Nello specifico, l’intervallo di tempo tra i mesi di maggio e settembre è senza ombra di dubbio quello in cui puoi assaporare al 100% tutte le strabilianti attrazioni naturali che questi luoghi hanno da offrirti. In questo frangente, infatti, il clima è più mite, le giornate sono più lunghe e le temperature sono più alte. Capitolo a parte per le precipitazioni, difficilmente prevedibili, ma comunque meno frequenti rispetto ai mesi invernali.

Giusto sottolineare, però, che la Norvegia è un paese molto esteso in latitudine, perciò se clima e temperature variano da Fiordo a Fiordo. Ognuno di questi, infatti, ha un proprio microclima, ma tendenzialmente possiamo affermare che più ci si allontana dal mare più diventano meno piovosi e freddi.

Qui potrai ammirare le enormi scogliere a picco sul mare, le incredibili cascate alimentate dalle fredde acque dei ghiacciai, una vegetazione rigogliosa e incontaminata, una fauna particolarmente varia e vivace. Se poi hai la possibilità di prenderti ferie fuori dall’alta stagione, i mesi di maggio e giugno sono perfetti per goderti l’incredibile periodo delle notti bianche, quando il sole non tramonta nemmeno durante la notte.  

Fiordi Norvegesi: quando andare per vedere l’aurora boreale

L’aurora boreale è uno dei fenomeni più incredibili in natura e maggiormente caratterizzante del Nord Europa. Non è purtroppo prevedibile con certezza la possibilità di poterla ammirare, essendo un episodio molto variabile. L’aurora boreale, infatti, è un fenomeno luminoso che richiede poca luce per poter essere gustato appieno nel suo splendore, e poca umidità affinché si possa manifestare chiaramente.

In Norvegia il periodo migliore in cui poterla osservare va da autunno a primavera, mesi che però non si sposano con tutte le altre attività che una crociera sui Fiordi Norvegesi ti offre. Per questo, se hai la possibilità di tardare leggermente le tue vacanze, con un po’ di fortuna nel mese di settembre potrai rimanere a bocca aperta davanti a questo sensazionale spettacolo della natura. 

Parti con Costa Crociere