Giungere alle isole Lofoten è… una meraviglia per gli occhi e per lo spirito. Per la vastità dei panorami, per i colori stordenti, per la natura incontaminata. Ed è ancora più magico raggiungerle, scoprendole poco a poco, da un punto di vista unico e privilegiato, quello della nave. In crociera si scivola sull’acqua tra i fiordi, scorgendo panorami mozzafiato da una prospettiva completamente diversa rispetto alla terraferma: non ‘osservi’ la natura, la vivi, ti sembra quasi di poterla toccare con mano dal ponte della nave, talmente si è immersi tra le montagne dai pendii verdissimi. Una meraviglia che in estate è esaltata ancora di più dallo spettacolo del sole di Mezzanotte: qui la grande stella non tramonta mai, e si può godere della luce naturale per tutto il giorno vivendo quindi esperienze davvero particolari e irripetibili, come cenare a bordo a “lume di sole”, affacciati sul mare e circondati da cime innevate e massicci rocciosi che si specchiano nell’acqua. Cosa vedere durante un viaggio in queste terre estreme?

"Navigare tra i fiordi significa davvero fare il pieno di bellezza e di emozioni, che una volta a casa non svaniranno. "

Il villaggio di Nusfjord

Il villaggio norvegese per eccellenza, con le casette rosse e le barche ormeggiate, è ora diventato un museo a cielo aperto sulla cultura scandinava. Preservato in maniera autentica (è Patrimonio Unesco), è incastonato in un fiordo dove fin dall'antichità si è sviluppata la pesca al merluzzo, e dove è possibile immergersi nella vita dei pescatori, imparando i loro segreti e assaggiando il pesce più fresco della Norvegia.

La natura delle Lofoten

La fauna selvaggia è una delle maggiori attrazioni delle Lofoten: sono tanti i punti panoramici per rilassarsi e ammirare le colonie di cormorani, pulcinelle di mare, urie e aquile reali che volano indomite a caccia. Per osservarle, si può percorrere qualche tratto della Strada Turistica del Nordland (da Raftsundet ad Å), o scorgerle durante la navigazione, dal ponte della nave; un luogo privilegiato dal quale ammirare la rigogliosa natura delle Lofoten.

Haukland Beach

Nonostante si trovi al di sopra del Circolo Polare Artico, la spiaggia di Hauckland è considerata una delle più incantevoli d'Europa. È una baia di sabbia bianca che dà su acque trasparenti come se ci si trovasse ai Caraibi, circondata però da pareti di granito scolpite con precisione e rivestite di vegetazione verde brillante: indimenticabile.

Svolvær

Il capoluogo delle Lofoten è la base ideale per le escursioni e per assaggiare lo stile di vita di queste remote terre. Dopo un trekking sulle alture che la circondano (le Svolværgeita) o lungo i fiordi circostanti, vale la pena passeggiare per il centro, che offre una sorprendente vita mondana: le vie del porticciolo sono piene di locali in cui bere la birra di Tromsø (ad esempio la Mack, la birra prodotta più a nord nel mondo!) e provare la Fiskesuppe, tipica zuppa di merluzzo fresco e salmone, con latte e porri. Svolvær è meta di artisti da tutta Europa, che espongono i loro lavori in strada – ispirati soprattutto ai paesaggi e alla luce delle isole -, rendendo ancora più affascinante e suggestiva la città.

Le remote isole Lofoten, con i loro paesaggi dipinti dalla luce artica, sono terre indimenticabili: navigare tra i fiordi significa davvero fare il pieno di bellezza e di emozioni, che una volta a casa non svaniranno.

Credits foto: Mondadori Portfolio/Olycom

1 of 8