Fiordi, montagne imponenti, cascate magiche, ghiacciai, aurore boreali e fiumi infiniti, casette di legno in mezzo al verde più intenso: in Norvegia la natura è il vero spettacolo. Il Paese vuole preservare e conservare un patrimonio del genere, ed è per questo che è diventato un esempio nella lotta alle emissioni di CO2, con comportamenti virtuosi e azioni mirate. E non è un caso che la capitale Oslo sia stata scelta come Capitale Verde 2019. Tutto questo potrete ammirarlo durante la vostra crociera in Nord Europa.
Oslo è stata Capitale Verde Europea 2019 e la Norvegia è stata premiata per il suo impegno nel preservare il paesaggio originario dei fiordi.

Tra energie alternative e prodotti locali

Per cui aspettatevi paesaggi meravigliosi, in cui non esiste l’intervento dell’uomo, ma anche villaggi che investono in energia alternativa, valorizzando il risparmio idrico e i materiali locali. Si sta lavorando su progetti molto avanguardistici (ne è un esempio l’eco-villaggio nel cuore di Bergen). Case con un design ecologico, realizzate in legno che producono energia completamente rinnovabile (attraverso biomassa e pompe di calore). Un altro interesse molto forte è quello per la valorizzazione dei prodotti locali (ne è l’emblema la valle di Herdal). Qui potrete gustare i piatti tradizionali all’interno di cortili o di pittoresche abitazioni. In Norvegia troverete poi migliaia di isole e riserve naturali, a cominciare dalle Isole Stappan in cui potrete fare bird-watching tra gabbiani di mare, urie, sule e marangoni dal ciuffo.

Il riconoscimento e il marchio di sostenibilità

L’attenzione all’ambiente della Norvegia è altissima e le ha fatto guadagnare un prestigioso riconoscimento. È il Paese che è riuscito a mantenere un sito Unesco (i fiordi) il più possibile “aderente alle caratteristiche originarie, per cui era stato riconosciuto Patrimonio dell’Umanità”. La classifica è stata stilata dal National Geographic Center of Sustainable Destinations. Il progetto green” del governo di Oslo, però, non si ferma. È stato studiato un marchio specifico che identifica le destinazioni sostenibili, a cominciare da Alesund, meraviglioso villaggio di tradizioni, storia e art déco, dove potrete scoprire i primi fiordi. Si tratta di uno strumento per lo sviluppo sostenibile di aziende e destinazioni per salvaguardare l’ambiente, la comunità locale, il patrimonio culturale e l’economia, anche attraverso una mobilità sostenibile, fatta di mezzi pubblici, biciclette e auto elettriche (in Norvegia ci sono oltre 10 mila punti di ricarica). Le destinazioni vengono controllate ogni tre anni. Un’occasione unica per visitare località “green”, attente all’ambiente che sanno proporre attrattive legate alla cultura, alle bellezze naturali e alla gastronomia: perché non approfittarne, magari con una crociera in Nord Europa?

1 of 4