La Cambogia è in assoluto una delle destinazioni più gettonate in questi ultimi anni, specialmente per chi decide di affrontare una vacanza “invernale” al caldo. Pronto a scoprire quando e come andarci?

Quando andare in Cambogia?

Il periodo migliore va da novembre a maggio. In questi mesi, infatti, il tasso di umidità è relativamente basso, se consideriamo quello medio nell’arco di tutto l’anno, le precipitazioni sono scarse e le temperature molto piacevoli. Parliamo di un Paese in cui le temperature medie stagionali vanno dai 22 gradi in corrispondenza del nostro periodo invernale, ai 30 per quasi tutto l’anno, con picchi di 40 gradi verso maggio.

Cambogia non significa solo mare, ma anche natura, storia, cultura, per cui è assolutamente visitabile tutto l’anno: ma se nell’itinerario ritieni obbligatoria una tappa spiaggia, allora ti sconsigliamo settembre e ottobre, in cui la stagione delle piogge è nel suo pieno. Scopri in questo articolo anche con partire in viaggio per la Cambogia con bambini e famiglia.

 

Cambogia mare: le isole da scoprire

Un litorale di oltre 400 chilometri con spiagge tropicali che si affacciano sul Golfo della Thailandia: questo è lo straordinario panorama che ti sta aspettando! La località più famosa della costa cambogiana è senz’altro Sihanoukville, con la sua sabbia bianchissima e il suo mare cristallino. Qui trovi spiagge per tutti i gusti, più o meno rocciose, più o meno attrezzate, più o meno popolate di vegetazione ecc. Le spiagge più frequentate sono certamente Sokha Beach, Otres Beach, Indipendence Beach e Ochheuteal Beach, bellissime e adatte a tutte le tasche e i gusti. Qui potrai passare dalla tipica locanda locale al lussuoso hotel resort cinque stelle.

Sihanoukville, inoltre, è lo snodo per poter raggiungere bellissime isole non molto distanti dalla costa, dove il clima è decisamente più ventilato e piacevole, specialmente nei mesi molto caldi. Alcune di esse sono piccoli fazzoletti di terra incontaminati, in cui se sei appassionato di snorkeling, ti sembrerà di nuotare in paradiso: più a largo, invece, puoi trovare Ko Rong e Ko Rong Samloem, due isole decisamente più grandi e attrezzate. Anch’esse ti offrono litorali sabbiosi straordinari e incontaminati, in cui vegetazione e sorgenti di acqua dolce regnano incontrastati: ma a questo aggiungono anche strutture di ottimo livello, in grado di soddisfare ogni tua esigenza vacanziera. 

I vantaggi della crociera

La Cambogia è un luogo di antiche tradizioni, arte e cultura, conosciuto in tutto il mondo per l’incredibile sito archeologico di Angkor e il suo tempio Angkor Wat, considerato il più vasto edificio religioso del mondo e inserito anche nella bandiera stessa del Paese.  

Una crociera per visitare la Cambogia, quindi, non significa solamente mare cristallino e spiagge mozzafiato, ma ti permette di vivere l’atmosfera che si respira in tutto il Paese: dalle movenze delle eleganti ballerine khmer all’aurea religiosa che aleggia su ogni luogo e che renderà questa vacanza uno straordinario percorso attraverso la profonda spiritualità di un popolo antichissimo.

Il tutto, vivendo luoghi nuovi ogni giorno e godendoti spettacolari tramonti sul mare ogni sera, dal ponte della nave sorseggiando un calice di Ferrari o, se preferisci, dal balcone della tua cabina, con solo il rumore delle onde a farti compagnia. 

Parti con Costa Crociere