Il caro vecchio diario di viaggio non tramonta mai, neanche nell’era di smartphone e i tablet: fissa nella nostra mente i ricordi dandogli profondità, aggiungendo alle immagini la tridimensionalità delle emozioni e facendosi portavoce dei nostri pensieri e delle nostre riflessioni.

"Il diario per essere compilato richiede una ritualità, un momento di quiete nel vagone di un treno o sul ponte di una nave."

Esiste un modo infallibile per imprimere un viaggio sulla carta? Diciamo che non c’è una regola precisa ma qualche consiglio è sicuramente utile. Il diario per essere compilato richiede una ritualità, un momento di quiete nel vagone di un treno o sul ponte di una nave.

Lo stile

Può essere asciutto e stringato, in prima o in terza persona. Ci si può rivolgere a una persona in particolare: un “trucco narrativo” che permette di trovare un buon equilibrio tra fatti ed emozioni.

Fissate sempre una cronologia

Ore, giorni, settimane, scegliete voi la scala temporale ma non perdete la successione degli eventi: di per sé aiuta a ricordare le esperienze vissute. Le date fissano lo scorrere del tempo.

Fate con calma (e solo quando vi sentite ispirati)

Scattare foto con lo smartphone è un gesto ormai automatico che si compie senza pensare. Invece il diario per essere compilato richiede una ritualità, un momento di quiete nel vagone di un treno o sul ponte di una nave, sorseggiando un buon drink… In esso finiscono slow-memories che un domani vi restituiranno il senso del vostro viaggio.

Raccogliete oggetti

In un diario trovano spazio oggetti e persino profumi. Tra le sue pagine si possono raccogliere fiori, spezie, biglietti, scontrini, mappe, granelli di sabbia…

Che siate o non siate artisti provate a disegnare

Uno schizzo evidenzia, che voi lo vogliate o meno, i dettagli che più vi hanno colpito di una scena, fissa i colori, le forme. Reinterpreta attraverso il filtro della vostra mente ciò che avete osservato.

Usate chiavi mnemoniche

Potete usare colori diversi o disegnare delle icone per suddividere le varie sezioni che compongono il diario: un trucco per richiamare alla memoria qualcosa in maniera sintetica.

In definitiva: raccogliete sul vostro diario tutto quello che un domani vi restituirà sensazioni. Raccontatevi, scrivete, disegnate, evocate emozioni che nelle foto non vi possono restituire.

Credits foto: Shutterstock