EXPERIENCE TOUR – TREKKING NEL PARCO DEGLI TSINGY ROUGE

  • Porto

    Diego Suarez

  • Livello di difficoltà

    Moderata

  • Tipologia

    Percorso naturalistico, Pranzo al sacco

  • Prezzo

    Adulti

    EUR110.0

  • Durata ore

    7.0

  • Codice escursione

    0046

Descrizione

Un'avventura magica in un luogo davvero unico, dove la natura offre uno dei suoi spettacoli più suggestivi: il Parco degli Tsingy Rouge. Facciamo trekking nel canyon e ammiriamo il rosso intenso delle rocce per poi tornare verso Diego Suarez dove ci attende una visita della città.



Cosa vediamo
  • Entroterra del Madagascar: villaggi tradizionali, Montagne des Français, Montagna d'Ambra
  • Parco degli Tsingy Rouge
  • Diego Suarez


Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto a bordo delle nostre jeep e imbocchiamo la strada nazionale n. 6 in direzione sud.
  • Lungo il tragitto possiamo ammirare** un susseguirsi di paesaggi che ci permettono di conoscere l'entroterra del Madagascar**: magnifiche vedute, piccoli villaggi tradizionali con case su palafitte, risaie e fiumi, la Montagne des Français, ricca di vegetazione e di maestosi baobab, e la Montagna d'Ambra, con i suoi crateri e i coni stromboliani.
  • Lasciamo la strada asfaltata e ci addentriamo per circa 40 km su un'avventurosa pista sterrata. Attraverso panorami spettacolari giungiamo al Parco degli Tsingy Rouge.
  • Letteralmente aghi in lingua malgascia, gli tsingy sono formazioni basaltiche di colore rosso a forma di guglia appuntita, scolpite dal vento e dalla pioggia lungo il corso del fiume Irodo, che vanno a comporre una vera e propria selva di pinnacoli.
  • Ci avventuriamo a piedi nel canyon, immersi in un paesaggio lunare dove il tempo sembra essersi fermato. Restiamo senza fiato davanti al contrasto di colori tra il rosso delle rocce e il verde smeraldo della vegetazione circostante e ammiriamo quasi con deferenza gli effimeri drappeggi degli tsingy che sono tanto belli quanto fragili.
  • Terminato il percorso di trekking, riprendiamo la strada del ritorno e facciamo sosta a Diego Suarez, oggi chiamata Antsiranana, detta anche la Perla del Nord, per una visita della città prima di rientrare alla nave.

Cosa c'è da sapere
  • In Madagascar il livello qualitativo di mezzi e strutture a disposizione non è conforme a quello occidentale.
  • L'escursione non prevede una guida su ogni jeep ma alcune guide locali assisteranno comunque i nostri gruppi in escursione fornendo spiegazioni nei punti di maggiore interesse.?
  • Dato l’elevato numero di mezzi, non è garantita alcuna assistenza linguistica da parte dello staff della nave.
  • Guide in lingua italiana disponibili in numero limitato; qualora non fossero disponibili, l'escursione sarà condotta in inglese o francese.
  • La durata del trasferimento su strada asfaltata è di circa 1 ora e 30 minuti.
  • Non dimenticare occhiali da sole, lozione solare protettiva e repellente per insetti.
  • Si raccomanda di indossare scarpe comode con suola antiscivolo per il trekking.
  • L’escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • L’escursione non prevede una guida su ogni mezzo di trasporto ma alcune guide locali assisteranno comunque i nostri gruppi in escursione fornendo spiegazioni nei punti di maggior interesse.
  • Le jeep locali hanno una capacità di 4/5 posti. Non sempre familiari e/o amici troveranno posto nella stessa jeep