MUSCAT, LA MISTICA E RELAX AL RESORT

  • Porto

    Muscat

  • Livello di difficoltà

    Facile

  • Tipologia

    Giro turistico, Balneare, Culturale, Shopping, Pasto non incluso

  • Prezzo

    Adulti

    EUR90.0

  • Durata ore

    8.5

  • Codice escursione

    00K8

Descrizione

Alla scoperta dell'anima più mistica di Muscat, dalla Grande Moschea al centro storico, tra interessanti musei e un'architettura tradizionale e caratteristica, per un'esperienza che si conclude nel segno del relax in uno splendido resort.



Cosa vediamo
  • Grande Moschea 
  • Strada costiera, la Corniche 
  • Souk di Muttrah 
  • Museo di Bait Al Zubair 
  • Palazzo reale Al-Alam (esterno)
  • Sosta in un resort


Cosa facciamo
  • Lasciato il porto di Mina Qaboos, ci dirigiamo verso la Grande Moschea e percorreremo a bordo di un mezzo la Corniche, l’incantevole strada costiera della città, per raggiungere il souk (il vecchio mercato) di Muttrah, un affascinante connubio di antico e moderno circondato da splendide case di mercanti risalenti al XVIII secolo. Qui abbiamo un po' di tempo libero per dedicarci allo shopping.
  •  Ci dirigiamo quindi al museo di Bait Al Zubair. Edificato nel 1914 dalla famiglia Al Zubair come residenza privata e convertita in centro espositivo nel 1998, vanta un'interessante collezione sul patrimonio storico omanita.
  •  Tappa successiva del nostro tour è il centro storico di Muscat, dove possiamo ammirare il Forte Al-Mirani, completato nel 1587, e il Forte Al-Jalali, completamente restaurato e oggi sede di un museo dedicato al patrimonio storico e culturale omanita e visitato da capi di stato e teste coronate.
  •  Ci fermiamo quindi ad ammirare dall'esterno il Palazzo reale Al-Alam, ornato da colonne riccamente decorate in oro e blue ricco di archi, maioliche e intagli davvero degni di un sultano. Noto anche come Palazzo della Bandiera, è la residenza cerimoniale del Sultano Qaboos, nel cuore della vecchia Muscat. 
  • La nostra escursione si conclude in bellezza con una lunga sosta presso un resort, dove abbiamo a disposizione un lettino individuale e un ombrellone per due circa e dove finalmente possiamo abbandonarci al relax.

Cosa c'è da sapere
  • È richiesto un abbigliamento appropriato nel rispetto della cultura del Paese visitato. 
  • Guide in lingua italiana disponibili in numero limitato; qualora non fosse disponibile, l'escursione sarà condotta da una guida in lingua inglese.
  • Il numero dei posti a disposizione è limitato; si consiglia, quindi, di prenotare per tempo. 
  • L'ordine delle tappe dell'itinerario può subire variazioni. 
  • Si ricorda di portare con sé costume da bagno, telo da mare, occhiali da sole e tanta lozione solare protettiva.
  • Il pasto non è incluso, tuttavia all’interno del resort è possibile pranzare a pagamento. 
  • Per l'ingresso alla moschea è obbligatorio indossare un abbigliamento consono ai luoghi di culto. In particolare il regolamento prevede che le signore debbano coprirsi il capo con una sciarpa e/o scialle, indossare pantaloni larghi e lunghi che coprano le caviglie e abiti con maniche lunghe che coprano i polsi, evitare di indossare pantaloncini corti, abbigliamento da spiaggia, abiti senza maniche e vestiti aderenti e/o trasparenti e che i signori debbano indossare pantaloni lunghi e maglie a maniche corte e/o lunghe, evitare maglie senza maniche. Infine, per entrare nella moschea è necessario togliersi le scarpe. È fondamentale attenersi a tale regolamento per evitare che l'ingresso alla moschea venga negato. Inoltre, informiamo che ai bambini minori di 12 anni non è consentito entrare all'interno della moschea. 
  • La spiaggia è una spiaggia pubblica e quindi non sono presenti ombrelloni e lettini. 
  • Al souk i dollari sono accettati.