BEQUIA: STORIA E FASCINO DEL SEGRETO MEGLIO CUSTODITO DEI CARAIBI

  • Porto

    Kingstown

  • Livello di difficoltà

    Moderata

  • Tipologia

    Giro turistico, Balneare, Pasto non incluso

  • Prezzo

    Adulti

    EUR85.95

  • Durata ore

    9.5

  • Codice escursione

    00S7

Descrizione

Bequia, il segreto meglio custodito dei Caraibi, isola rifugio di rockstar come Mick Jagger e Robert Plant, ci accoglie con vestigia che raccontano del suo passato coloniale e un'atmosfera bohèmienne: un luogo al di fuori dalle rotte turistiche, virtualmente privo di traffico, a cui abbandonarsi per assaporare il fascino più genuino dei Caraibi.



Cosa vediamo
  • Port Elizabeth
  • Forte di Hamilton
  • Baia di Spring e rinfresco con succhi di frutta
  • Lower Bay


Cosa facciamo
  • Un tempo Bequia era un vivace centro che prosperava sulla caccia alle balene e sulla costruzione di imbarcazioni; il suo tradizionale stile di vita e il patrimonio di arte marinaresca invita ancor oggi i visitatori in barca a gettare l'ancora nelle acque della Admiralty Bay.
  • Qui si assapora il piacere di una vita dai ritmi lenti.
  • L'escursione ha inizio da Port Elizabeth, il centro principale punteggiato da originali negozi, ristoranti e piccoli hotel.
  • La strada principale a nord-ovest di Port Elizabeth ci conclude a Hamilton, con un forte che risale alla fine del XVIII secolo: da qui si gode uno spettacolare panorama su Port Elizabeth.
  • I cannoni rinvenuti sul posto e successivamente riassemblati sono francesi, segno delle sorti alterne della storia di queste isole.
  • Proseguendo verso nord-est raggiungiamo Spring, una baia dalle acque poco profonde ai piedi di un maestoso bosco di palme da cocco che raggiungono i 30 metri di altezza.
  • La valle si trova in una delle zone più fertili dell'isola, che un tempo era una piantagione di canna da zucchero. Le rovine della vecchia fabbrica di zucchero di Spring ospitano oggi il Flier Fly Hotel.
  • Visitiamo i 12 ettari dell'ex piantagione del XVIII secolo ricoperti da cannella, orchidee, alberi da frutta e altre coltivazioni esotiche; potremo poi gustare succhi di frutta deliziosi e rinfrescanti.
  • Proseguiremo poi verso Industry, che prende il nome dallo zuccherificio principale di questa parte dell'isola.
  • Sulla strada del ritorno percorriamo la parte opposta dell'isola e facciamo sosta a Lower Bay per una nuotata, godendoci la pace e la tranquillità di questa splendida isola per il resto della giornata.

Cosa c'è da sapere
  • Si raccomanda di indossare un abbigliamento sportivo e di portare con sé costume da bagno, asciugamani, lozione solare protettiva, attrezzatura da immersione, calzature da spiaggia e valuta locale (dollari dei Caraibi Orientali o dollari americani).
  • Il viaggio in traghetto dura 1 ora: per chi soffre il mal di mare si raccomanda di prendere precauzioni.