ARITA’S PORCELAIN AND OKAWACHIYAMA

  • Porto

    Sasebo

  • Livello di difficoltà

    Moderata

  • Tipologia

    Giro turistico, Culturale, Pasto incluso

  • Prezzo

    Adulti

    USD89.0

  • Durata ore

    6.5

  • Codice escursione

    00CD

Descrizione

Un'escursione dedicata alla famosa e pregiata porcellana di Imari, nella sua versione più popolare prodotta nella città di Arita e in quella più esclusiva che trae origine nel suggestivo borgo di Okawachiyama. L'occasione ideale per acquistare souvenir di grande pregio.



Cosa vediamo
  • Cittadina di Arita
  • Shopping di porcellane Imari
  • Borgo di Okawachiyama
  • Passeggiata nel borgo e shopping di porcellane Nabeshima


Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto a bordo di un pullman e ci dirigiamo verso l'entroterra per raggiungere la piccola e tranquilla cittadina di Arita, patria della famosissima porcellana di Imari, nome con cui sono conosciuti in Occidente gli Arita-yaki, splendidi manufatti in ceramica decorata, un tempo esportati in Europa dal porto di Imari (da cui il nome).
  • Circondata da boschi e risaie, la graziosa cittadina di Arita conta numerosi forni per la produzione della ceramica e negozi specializzati. Approfittiamo dell'occasione per fare shopping: possiamo acquistare di tutto, dalle ceramiche di uso quotidiano come piatti, tazze e vassoi a manufatti artistici di altissima qualità.
  • Ci spostiamo quindi nel borgo di Okawachiyama che, incastonato tra le verdi montagne e i campi di riso, ha tuttora il fascino di un Giappone rurale e genuino.
  • Passeggiamo tra le affascinanti stradine montane del villaggio, anch'esso rinomato per le sue botteghe e fabbriche ceramiche, dove si realizza un particolare tipo di porcellana detta Nabeshima-yaki, una versione di altissima qualità delle Arita-yaki, con una forte impronta giapponese nello stile delle decorazioni.
  • Durante la nostra permanenza nel borgo, abbiamo l'opportunità di acquistare splendide porcellane e apprezzare l'armonioso connubio di uomo e natura visitando siti appartenenti al patrimonio storico e culturale della regione, tra cui le vestigia di antichi forni per la produzione della ceramica.

Cosa c'è da sapere

Guide in lingua italiana  non disponibili; l'escursione verrà guidata in lingua inglese. 

?