UNA PASSEGGIATA ALLA SCOPERTA DI NAPOLI E DEI SUOI SAPORI

  • Porto

    Napoli

  • Livello di difficoltà

    Moderata

  • Tipologia

    Culturale, Gourmet Tours, Degustazione

  • Prezzo

    Adulti

    EUR35.0

  • Durata ore

    4.5

  • Codice escursione

    00G4

Descrizione

Un'indimenticabile passeggiata nel cuore di Napoli, alla scoperta degli angoli più affascinanti, degli aneddoti più curiosi e dei sapori più caratteristici



Cosa vediamo
  • Maschio Angioino
  • Piazza del Gesù Nuovo, Chiesa del Gesù Nuovo e Basilica di Santa Chiara
  • Spaccanapoli
  • Piazza San Domenico
  • San Gregorio Armeno
  • Pizzeria Di Matteo

  • Port'Alba

  • Piazza Dante

  • Piazza del Plebiscito

  • Teatro di San Carlo

  • Galleria Umberto I



Cosa facciamo
  • Appena fuori dal porto possiamo godere della vista del Maschio Angioino e del Vomero, da cui ci osserva la splendida Certosa di San Martino. Percorriamo poi via Medina e Via Monteoliveto immergendoci in un mix tra passato e modernità, tra le antiche chiese e i palazzi tipici dell'architettura fascista, per poi inoltrarci nel centro storico napoletano.
  • Giungiamo quindi alla guglia settecentesca di Piazza del Gesù Nuovo, dove visitiamo la Chiesa del Gesù Nuovo, una delle più importanti chiese della città, a cui hanno lavorato i più rilevanti artisti della scuola napoletana, e la Basilica di Santa Chiara, di stile gotico, sorta agli inizi del 1300 su un complesso termale romano del I secolo d.C..
  • Il nostro itinerario prosegue attraverso Spaccanapoli, il nucleo pulsante della vera napoletanità popolare, il decumano inferiore che oggi divide in due il cuore della città partenopea.
  • Arriviamo poi a Piazza San Domenico, dove sorge la seconda guglia della città, circondata dai palazzi nobili delle più grandi famiglie napoletane.
  • Continuiamo la passeggiata arrivando in San Gregorio Armeno, una delle vie più famose al mondo, meglio conosciuta come la "strada dei presepi".
  • Con gli occhi ancora pieni delle suggestive immagini dei luoghi visitati raggiungiamo via dei Tribunali, decumano maggiore di Napoli, dove ci fermiamo per una gustosissima sosta presso la pizzeria Di Matteo, una delle più famose della città. Qui la pizza viene servita come da vera tradizione napoletana, piegata "a portafoglio", da mangiare passeggiando come i veri napoletani.
  • La guida ci racconta storie e leggende di uno dei culti più sentiti dal popolo partenopeo, il "culto delle capuzzelle", le anime del purgatorio adottate dal popolo napoletano in cambio di protezione.
  • Attraverso Port'Alba, costruita nel 1625, e l'omonima via, nota anche come la strada dei librai napoletani, raggiungiamo piazza Dante, la piazza centrale della città, per poi proseguire lungo la via principale, Via Toledo.

  • Dopo quest'ultima tappa, la passeggiata partenopea giunge al termine e noi rientriamo in nave con in testa un riecheggiante... arrivederci a presto!


Cosa c'è da sapere

Sono raccomandate scarpe comode da passeggio. I posti a disposizione sono limitati, si consiglia, quindi, di prenotare per tempo.

L'escursione si svolge a piedi per tutta la sua durata?