TRA TERRA E MARE: LA VIA DEL SALE CON DEGUSTAZIONE DI MARSALA

  • Porto

    Trapani

  • Livello di difficoltà

    Moderata

  • Tipologia

    Giro turistico, Degustazione

  • Prezzo

    Adulti

    EUR60.0

  • Durata ore

    4.5

  • Codice escursione

    00GH

Descrizione

Un percorso tra terra e mare alla scoperta del candore abbagliante delle saline, delle affascinanti isole della riserva naturale dello Stagnone e delle tipiche vinerie locali, con degustazione di Marsala.



Cosa vediamo
  • Laguna dello Stagnone e le sue saline
  • Isola di Mothia, isola Lunga, isola di Schola e l'antica strada punica sommersa
  • Marsala: visita di vinerie con degustazione


Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto in pullman per raggiungere le incantevoli saline della Laguna dello Stagnone, montagne dal candore abbagliante che luccicano sotto il sole siciliano, affacciate sul mare e con una stupenda vista sull'isola di Mothia. Il percorso che costeggia per 29 km le affascinanti saline di Trapani è meglio conosciuto come la Via del Sale. I Fenici furono i primi a riconoscere le straordinarie condizioni naturali favorevoli all'estrazione del sale, una delle risorse storiche dell'economia siciliana che da queste parti viene chiamata "oro bianco". Le pianure di sale e la particolare flora di questo territorio, punteggiato dagli antichi mulini a vento utilizzati in passato per la produzione di sale, lo rendono un paesaggio unico e indimenticabile, tanto da essere dichiarato riserva naturale del WWF.
  • Al termine della visita delle saline, saliamo a bordo di una barca che ci accompagna alla scoperta dell'affascinante Laguna dello Stagnone, che gode dello status di Riserva naturale regionale delle isole dello Stagnone di Marsala.
  • Circondati dalle acque basse e tranquille di questo arcipelago, continuiamo il nostro giro panoramico costeggiando l'isola di Mothia, l'isola Lunga, l'isola di Schola e ammirando l'antica strada punica sommersa.
  • Proseguiamo la nostra escursione dirigendoci verso Marsala. Qui una guida locale ci accompagna nelle vinerie dove è custodito il segreto del più importante vino siciliano, il Marsala DOC, che non perdiamo l'occasione di assaggiare in una breve degustazione, dopo averne ammirato le antiche botti.

Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'itinerario potrebbe subire variazioni.
  • La degustazione dei vini è vietata ai minori di 18 anni.