IL CAMMINO DI JACQUOT: PASSEGGIATA NELLA FORESTA PLUVIALE

  • Porto

    St. Lucia

  • Livello di difficoltà

    Moderata

  • Tipologia

    Giro turistico, Percorso naturalistico, Drink incluso

  • Prezzo

    Adulti

    EUR49.0

  • Durata ore

    3.5

  • Codice escursione

    00NB

Descrizione

Una vera e propria passeggiata rigenerante nella foresta pluviale di St. Lucia, alla scoperta della flora e della fauna tipiche dell'isola, risorse fondamentali per gli abitanti di questi luoghi, in un caleidoscopio di colori che lasciano un ricordo indelebile nella mente del visitatore.



Cosa vediamo
  • Foresta pluviale: flora e fauna di St. Lucia (castagno, felci giganti, piante epifite, ecc.), burroni e torrenti
  • Chassin, monte La Sorcière


Cosa facciamo
  • Iniziamo il nostro cammino risalendo e addentrandoci gradualmente nella foresta pluviale tipica dell'isola che, dalla cima dei due coni vulcanici di "Gros Piton" (797 m) e "Petit Piton" (750 m) dichiarati dall'UNESCO Patrimonio dell'umanità, scende fino a immergersi letteralmente nel Mar dei Caraibi e nell'Oceano Atlantico. Il sentiero che percorriamo in questa escursione, e che ci consente di apprezzare appieno la natura meravigliosa dell'isola, prende il nome dal simbolo più importante di St. Lucia, “Jacquot”, ovvero il pappagallo multicolore tipico dell'Amazzonia.
  • Nella foresta, abbiamo modo di ammirare, tra le varie piante, anche l'imponente chatannier, un castagno dal tronco massiccio e dal legno straordinariamente duro con un sistema di radici molto esteso, e l'incredibile "fico strangolatore", il cui nome deriva dal fatto che cresce lentamente attorno alla pianta ospite e si avviluppa attorno ad essa con le radici fino al punto da ricoprirla quasi interamente e soffocarla.
  • L'ascesa della foresta ci offre la meravigliosa opportunità di ammirare la la fauna e la flora dell'isola, risorse fondamentali per gli abitanti di St. Lucia, in particolare alcune piante importanti non solo per l'estrazione dei materiali, ma anche perché da esse si ricavano medicinali. Grazie alle guide esperte che ci accompagnano attraverso burroni e torrenti nella parte più interna della foresta, possiamo individuare felci giganti e altre piante epifite degne di nota.
  • A circa mezz'ora dal porto di Castries, si trova la cittadina di Chassin, ai piedi del monte La Sorcière (178 metri), dove possiamo dedicarci alle numerose avventure ecologiche offerte dalla Rain Forest Sky Rides (a circa 600 metri di altitudine), la prima società di St. Lucia a organizzare tour in zipline e simili nella foresta pluviale.

Cosa c'è da sapere
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • Età minima: 6 anni.