ALL'ESPLORAZIONE DELLA COSTA SETTENTRIONALE TRA ANTICHE LEGGENDE E SPIAGGE INCONTAMINATE

  • Porto

    Aruba

  • Livello di difficoltà

    Moderata

  • Tipologia

    Giro turistico, Balneare, Drink incluso

  • Prezzo

    Adulti

    EUR70.95

  • Durata ore

    4

  • Codice escursione

    00QN

Descrizione

In fuoristrada tra rovine che ci trasportano alle origini dell'universo, baie paradiso dello snorkeling e le leggende dei cercatori d'oro. Aruba, l'isola dell'oro, ci incanta con il suo paesaggio astrale, remoto e poetico.



Cosa vediamo

Formazioni rocciose di Ayo

Fonderie d'oro di Bushiribana

Cappella di Alto Vista

Boca Catalina



Cosa facciamo

Questo tour su fuoristrada ci porta alla scoperta delle affascinanti formazioni rocciose di Ayo , dove un tempo era possibile ammirare il Natural bridge. Questi sassi giganteschi, con incisioni rupestri che risalgono a milioni di anni fa, trasfigurati dalla luce del sole, danno vita a un paesaggio spettrale e immobile, in grado di trasportare il visitatore nell'imbuto del tempo alle origini dell'universo.

Di fronte ai nostri occhi si manifesta la potenza creatrice e distruttrice delle onde, che nei secoli hanno scavato la roccia calcarea, dando vita ad archi naturali.

Ci immergiamo quindi nei paesaggi incontaminati dell'entroterra, attraverso percorsi impervi che ci regalano l'opportunità di esplorare attrazioni uniche come le rovine delle fonderie d'oro di Bushiribana, la cappella di Alto Vista, il faro California e Boca Catalina. Nel '400 e nel '500 avventurieri approdarono qui in cerca di ricchezze battezzando una di queste isole "Oro Ruba," ovvero "oro rosso", da cui il nome Aruba. Le rovine delle *fonderie d'oro di Bushiribana si stagliano solitarie di fronte all'oceano, raccontando di leggende di una terra sacra agli indiani Arawak. Non ce ne andiamo prima di aver osservato un'antica tradizione: troviamo delle pietre, impiliamone una sull'altra ed esprimiamo un desiderio. L'oro è ormai un lontano ricordo ma mai dire mai...

La cappella di Alto Vista, con le sue linee che suggeriscono timida sottomissione, culla della religione cattolica di Aruba ed edificata dagli indiani e da pionieri spagnoli oltre 250 anni fa, infonde quiete sullo sfondo dello sciabordio delle onde e degli scarni cactus che stazionano nei paraggi.

Raggiungiamo quindi Boca Catalina, il complemento ideale dei sogni: sabbia dorata, acqua tranquilla e paradiso per lo snorkeling, con nient'altro se non qualche capanna a offrire refrigerio.


Cosa c'è da sapere

Ai partecipanti al tour sarà fornita l'attrezzatura da immersione; saranno inoltre serviti acqua fresca, snack e bevande illimitate.

L'escursione non prevede guida. L'autista della jeep fornirà informazioni in lingua inglese.

Per svolgere l'escursione è necessario essere in buona forma fisica.

L'escursione è fortemente sconsigliata agli ospiti con problemi alla schiena o al collo e alle donne in gravidanza.