PREMIUM EXPERIENCE: I DONI DEL MARE E DELLA TERRA DI MAZARA DEL VALLO

  • Porto

    Trapani

  • Livello di difficoltà

    Facile

  • Tipologia

    Culturale, Gourmet Tours, Pasto incluso

  • Prezzo

    Adulti

    EUR150.0

  • Durata ore

    7.5

  • Codice escursione

    00UX

Descrizione

Un affascinante viaggio alla scoperta della storia e dell'architettura di Mazara del Vallo, coronata da un'esperienza di degustazione enogastronomica per veri intenditori.



Cosa vediamo
  • Mazara del Vallo: il centro e il porto
  • Museo del Satiro Danzante
  • La Casbah: Collegio dei Gesuiti, Basilica-Cattedrale, Palazzo vescovile, Palazzo del Seminario
  • Cantine Florio di Marsala: pranzo a base di prodotti tipici e degustazione di vini e formaggi


Cosa facciamo
  • La nostra prima destinazione è Mazara del Vallo, antico sito fenicio affacciato sulla costa occidentale della Sicilia, sulla foce del fiume Mazaro. La sua posizione geografica strategica ne ha fatto un crocevia di popoli nel corso dei secoli. Attivo centro commerciale greco, Mazara del Vallo ha vissuto il suo massimo splendore durante la dominazione araba e normanna, un'eredità ancora palpabile nel suggestivo centro storico, caratterizzato da un groviglio di strette viuzze tipico delle medine islamiche.
  • Raggiungiamo il cuore pulsante della città: il suo porto gremito di pescherecci. Fu proprio uno dei pescherecci di Mazara a ritrovare nelle profondità marine una scultura bronzea di circa due metri, meglio conosciuta come "Satiro Danzante".
  • Ci spostiamo nella chiesa sconsacrata di S. Egidio, risalente al XIV secolo e sede del museo che ospita parte del patrimonio sommerso recuperato nel canale di Sicilia. È proprio qui che possiamo ammirare il Satiro Danzante, un elegantissimo e rarissimo esempio di statuaria bronzea greca, probabilmente realizzato dalla scuola di Prassitele, scultore dell'età ellenistica.
  • Lasciato il museo, passeggiamo tra le strette vie della Casbah, dove possiamo ammirare i sontuosi palazzi che la arricchiscono e che ne raccontano la lunga storia, come il Collegio dei Gesuiti, la Basilica-Cattedrale, il Palazzo Vescovile, il Palazzo del Seminario, e altre perle nascoste della città.
  • La nostra escursione è arricchita da una tappa enogastronomica presso le Cantine Florio di Marsala, un luogo intriso di storia e di passione, fondato dalla famiglia Florio nel 1822, e legato alla storia di Garibaldi, di cui la famiglia fu fervida sostenitrice. Fra maestosi tini giganti, ammiriamo dapprima le bottaie, stanze affascinanti sotto le cui arcate si allineano botti e tini di varia capacità, per poi giungere alla cantina vera e propria, suggestivo ambiente in cui vengono custoditi, nel silenzio e nella tranquillità, litri e litri di Marsala. Qui gusteremo un pranzo leggero preparato con i migliori prodotti tipici siciliani.
  • Le Cantine Florio ci salutano con una profumata degustazione esperienziale di vini da loro prodotti (tra questi, la possibilità di assaporare il Marsala, eccellenza delle Cantine e della regione) accompagnata da una scelta di formaggi che si sposano perfettamente con le loro differenti fragranze.

Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.