L'ANTICA CITTÀ ROMANA DI TARRAGONA

  • Porto

    Tarragona

  • Livello di difficoltà

    Moderata

  • Tipologia

    Giro turistico, Culturale

  • Prezzo

    Adulti

    EUR55.0

  • Durata ore

    4.0

  • Codice escursione

    00XJ

Descrizione

Una visita imperdibile della splendida Tarragona, perla della Costa Dorada e città dal passato glorioso, iscritta nell'elenco dei Patrimoni mondiali dell'umanità dell'UNESCO.



Cosa vediamo
  • Tarragona, tour panoramico
  • Portal del Roser, antiche mura, Plaça de la Font
  • Cattedrale di Santa Maria
  • Circo romano, anfiteatro


Cosa facciamo
  • Tarragona, principale centro portuale del sud della Catalogna, è un'antica città romana e custodisce affascinanti testimonianze di un glorioso passato. Il suo complesso archeologico è stato dichiarato Patrimonio dell'Umanità UNESCO.
  • Iniziamo la visita con un tour panoramico con vista sul Mediterraneo e raggiungiamo l'antica porta della città, il Portal del Roser, da cui possiamo ammirare la più antica costruzione romana in Spagna: la cinta muraria della città romana di Tarragona. Le mura, edificate durante il II e I secolo a.C., si impongono ancora oggi con tutta l'autorevolezza dei loro 6 metri d'altezza e uno spessore complessivo di oltre 4 metri.
  • Per farci un'idea di com'era Tarragona nell'antichità, diamo un'occhiata al dettagliato plastico della Tarraco romana, che rappresenta la città all'epoca del suo massimo splendore, il II secolo d.C.
  • Proseguiamo la visita della città, passeggiando tra le sue strade e ammirando la bella Plaça de la Font. Arriviamo fino alla Cattedrale di Santa Maria (visita esterna), che si erge su un tempio romano dedicato a Giove e una moschea musulmana. Questa bellissima chiesa mischia stile romantico e barocco e il suo grande rosone viene spesso paragonato a quello di chiese ben più famose, come la stessa Notre-Dame di Parigi.
  • La visita prosegue con il Circo romano (visita interna), uno dei luoghi archeologici più significativi della città, creato intorno al I secolo d.C. per volere dell'imperatore Domiziano. Utilizzato anticamente per le corse delle bighe e delle quadrighe, misura 325 metri per 115 e si stima che avesse una capacità di oltre 30.000 spettatori. Il Circo di Tarragona è tra quelli che meglio si sono conservati in Occidente, sebbene la struttura continui a essere nascosta sotto vecchi edifici del XIX secolo.
  • Il nostro itinerario prosegue fino all'Anfiteatro (visita esterna), edificio risalente agli inizi del II secolo, in cui si svolgevano sacrifici e spettacoli di gladiatori. Nel centro dell'Anfiteatro si possono ammirare i resti della pianta di una basilica visigota, costruita per commemorare il sacrificio di San Fruttuoso e dei suoi diaconi.
  • Al termine della visita, approfittiamo di un po' di tempo libero per ammirare lo splendido panorama sul Mediterraneo.

Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'itinerario potrebbe subire variazioni.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.