VISITA DI RIO E DELLO STADIO MARACANÀ

  • Porto

    Rio de Janeiro

  • Livello di difficoltà

    Moderata

  • Tipologia

    Giro turistico, Percorso naturalistico, Pasto incluso

  • Prezzo

    Adulti

    EUR130.0

  • Durata ore

    8.0

  • Codice escursione

    00XP

Descrizione

Alla scoperta di Rio de Janeiro con un tour che ci porta a visitare i simboli più rappresentativi della città e di tutto il Brasile: dalla statua del Cristo Redentore allo stadio Maracanà passando per panorami mozzafiato.



Cosa vediamo
  • Quartiere Cosme Velho: case colorate
  • In trenino fino al monte Corcovado
  • Statua del Cristo Redentore: panorama mozzafiato
  • Pranzo in una churrasquería
  • Quartieri di Leblón, Ipanema e Copacabana: spiagge famose
  • Stadio Maracanà


Cosa facciamo
  • Partiamo in pullman dal porto e attraversiamo il centro città fino a raggiungere il quartiere Cosme Velho, che si erge ai piedi del Monte Corcovado. Fra le abitazioni neocoloniali e i giardini segreti, la bellezza di questa zona a sud di Rio risiede nei panorami bucolici e nel fascino d'altri tempi delle case colorate.
  • Una volta raggiunta la stazione, saliamo a bordo del trenino che ci porta fino in cima alla montagna del Corcovado, uno dei due promontori di Rio de Janeiro, famoso in Brasile e in tutto il mondo per la statua del Cristo Redentore. La statua, in stile Art Déco, è alta 38 metri (di cui 8 metri fanno parte del basamento), pesa 1145 tonnellate, si erge a 700 m s.l.m. a picco sulla città e sulla baia e nel 2007 è stata inserita fra le sette meraviglie del mondo moderno. È il simbolo per eccellenza della città di Rio e del Brasile e rappresenta il Cristo Redentore nell’atto di un abbraccio aperto all’umanità.
  • Giunti ai piedi della statua, ci attende un panorama mozzafiato a 360° di tutta la città, le sue spiagge, la baia di Guanabara, il centro, il Pan di Zucchero, i laghi, i vari quartieri.
  • Scendiamo quindi dal Corcovado e riprendiamo il pullman che ci porta in una churrasquería dove viene servito il pranzo.
  • Terminato il pranzo, proseguiamo il nostro tour in direzione dei quartieri di Leblón, Ipanema e Copacabana, famosi in tutto il mondo per le splendide spiagge sempre affollate. Da qui arriviamo all'ultima tappa della nostra escursione, lo stadio Maracaná, uno degli stadi calcistici più famosi del mondo, costruito nel 1950 in occasione dei campionati mondiali di calcio per una capienza di circa 160.000 spettatori (che dopo l'ultima ristrutturazione si è ulteriormente ridotta a 78.000 spettatori).
  • Al termine dell'escursione, rientriamo al molo passando per il centro città.

Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • In caso di maltempo, gli ascensori e le scale mobili che portano alla statua del Cristo Redentore non saranno in funzione.
  • L'ordine delle visite può variare.
  • Il percorso per raggiungere la cima della montagna potrebbe essere svolto in trenino o minivan (andata e ritorno).
  • In caso di forte affluenza alle stazioni, ci sarà un po' di attesa prima di salire sul trenino o sul minivan.
  • La visibilità dipende dalle condizioni atmosferiche, pertanto la vista dal Pan di Zucchero o dal Corcovado potrebbe essere limitata o addirittura assente.
  • I mezzi di trasporto potrebbero essere di piccole dimensioni e sprovvisti di aria condizionata, microfono e non conformi agli standard europei.
  • Si consiglia di portare con sé un repellente per insetti.
  • Guide in lingua inglese disponibili in numero limitato; per questo motivo, potrebbe essere prevista la presenza di un traduttore locale sul pullman/sull'imbarcazione.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • Il programma dell'escursione è stato modificato: la visita allo stadio Maracaná è stata aggiunta al posto della visita al Pan di Zucchero che è stata già effettuata durante il relativo tour.