CAGLIARI TRA ANTICO E MODERNO

  • Porto

    Cagliari

  • Livello di difficoltà

    Moderata

  • Tipologia

    Culturale

  • Prezzo

    Adulti

    EUR50.0

  • Durata ore

    4.0

  • Codice escursione

    0132

Descrizione

Un'occasione eccezionale per scoprire i due volti di Cagliari: la città antica, dove sono ancora visibili le tracce delle varie dominazioni alternatesi nel corso dei secoli, e la città moderna, con i suoi quartieri e le architetture liberty. Un tour da non perdere!



Cosa vediamo

Parte antica: Anfiteatro, Cittadella dei Musei, Cattedrale, Quartiere Castello

Parte moderna: Via Roma, adiacente al quartiere storico di Marina



Cosa facciamo
  • Iniziamo la nostra escursione lasciando il porto in pullman per andare alla scoperta della splendida città di Cagliari, capoluogo e porto principale della Sardegna. La città, che risale all'epoca preistorica, ha conosciuto la dominazione di diversi popoli nel corso dei secoli.
  • Iniziamo il nostro tour ammirando la parte antica di Cagliari: l'Anfiteatro romano, edificato tra il I e il II secolo d.C., quando la Sardegna era sottoposta alla dominazione romana e dove un tempo venivano organizzate battaglie navali che richiedevano l'impiego di un sistema complesso di pompaggio, la Cittadella dei Musei (sede di alcuni tra i più importanti tesori artistici della città come il Museo Archeologico e la Pinacoteca Nazionale), la Cattedrale e poi i bastioni e il quartiere Castello, il principale dei quattro quartieri storici della città, situato sulla sommità di un colle calcareo e dalle cui terrazze si godono panorami stupendi della città. Tutti i monumenti possono essere raggiunti attraverso un dedalo di vie strette, dove le piccole botteghe artigianali hanno conservato un'architettura antica.
  • Durante il tragitto di ritorno, attraversiamo in pullman la parte più moderna di Cagliari, il quartiere Marina, anticamente abitato da pescatori e mercanti e oggi caratterizzato da ville in stile liberty.

Cosa c'è da sapere
  • La visione dell'Anfiteatro sarà in parte limitata per restauro e impalcature esterne.
  • In caso di celebrazioni religiose, la visita delle chiese sarà effettuata solo esternamente.
  • L'escursione si svolge prevalentemente a piedi; si raccomanda pertanto di indossare scarpe comode.