NURAGHE E VILLAGGIO NURAGICO DI BARUMINI (SU NURAXI)

  • Porto

    Cagliari

  • Livello di difficoltà

    Moderata

  • Tipologia

    Giro turistico, Culturale

  • Prezzo

    Adulti

    EUR65.0

  • Durata ore

    4.5

  • Codice escursione

    0138

Descrizione

La reggia megalitica di Barumini è la più insigne della Sardegna, tanto suggestiva da essere diventata patrimonio mondiale dell’Unesco. Qui vedremo i celebri "nuraghi", elementi caratteristici di una terra misteriosa e straordinaria e che, dietro la loro maestosità, celano affascinanti enigmi di un passato molto lontano.



Cosa vediamo
  • Pianura del Campidano
  • Barumini: Nuraghe di Barumini


Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto in pullman e ci dirigiamo verso nord, percorrendo la strada statale intitolata a Carlo Felice, che circonda la pianura del Campidano, la più estesa della Sardegna, considerata in passato granaio dell'Impero Romano.

  • Proseguiamo verso Barumini, dove abbiamo la possibilità di visitare l'enorme “Nuraghe” di Barumini, noto anche come “Su Nuraxi”, il più grande dell'isola e dichiarato nel 1997 Patrimonio culturale dell'umanità dall'UNESCO. Il nome "nuraghe" deriva dal vocabolo “nurra”, che significa "mucchio", "accumulo", ma anche "cavità". La costruzione si presenta infatti come un accumulo di grosse pietre disposte a formare una torre rotonda, a tronco di cono, con un interno cavo. Il complesso nuragico di Barumini, per la sua complessità e l'ottimo stato di conservazione, è sicuramente uno dei più celebri e importanti siti archeologici della Sardegna.

  • Secondo una stima recente in Sardegna esistono più di 7000 nuraghi, veri e propri protagonisti della preistoria dell'isola, nonché prime prove di tecniche avanzate di costruzione. La loro forma e la loro posizione strategica sembrano supportare la tesi più comune che attribuisce ai nuraghi una funzione militare.

  • Al termine della visita, facciamo ritorno a Cagliari per risalire a bordo della nave.


Cosa c'è da sapere
  • L'escursione si svolge prevalentemente a piedi; si raccomanda pertanto di indossare scarpe comode.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • In caso di pioggia il sito di Barumini è chiuso. La visita sarà sostituita con il Museo Casa Zapata.