SNORKELING ALL'ISOLA DI BERGEGGI: I MAGNIFICI FONDALI DELL'AREA MARINA PROTETTA

  • Porto

    Savona

  • Livello di difficoltà

    Facile

  • Tipologia

    Percorso naturalistico, Balneare

  • Prezzo

    Adulti

    EUR50.0

  • Durata ore

    2.0

  • Codice escursione

    014S

Descrizione

Un tuffo nel Mar Ligure alla scoperta dei magnifici fondali dell'isola di Bergeggi, oggi area marina protetta, dove tra falesie ricche di grotte e piccole insenature, ci attende uno scrigno di biodiversità, storia e leggenda.



Cosa vediamo
  • Isolotto di Bergeggi
  • Snorkeling: fondali di coralli, anemoni e fauna marina tipica


Cosa facciamo
  • Partiamo in gommone dal porto di Savona per raggiungere l'isolotto di Bergeggi, situato di fronte al comune omonimo. L'isola, nota anche come "isola di sant'Eugenio dista circa 200 metri circa dalla costa ed è un cono di roccia calcarea ricoperto da macchia mediterranea ed è una delle maggiori attrazioni turistiche della regione per gli amanti dello snorkeling e degli ambienti marini.
  • L'isola presenta segni di insediamento umano, nella fattispecie di popolazioni liguri risalenti a epoca pre-romana. Nella fase di avvicinamento potrete scorgere sulla sommità una torre di avvistamento a base circolare.
  • Durante lo snorkeling possiamo ammirare, dalla superficie dell'acqua, i suoi fondali di coralli ricchi di massi ricoperti da alghe e la fauna marina tipica del Mar Ligure. Sui fondali più sabbiosi è possibile ammirare le praterie di Posidonia oceanica e, talvolta, si può essere sorpresi dalla presenza di anemoni, molluschi e piccoli pesci colorati.
  • Al termine dello snorkeling, facciamo ritorno al porto in gommone.

Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • In caso di condizioni meteo sfavorevoli il tour potrebbe essere annullato.
  • Per svolgere l'escursione, è necessario saper nuotare ed essere in buona forma fisica.
  • Età minima: 8 anni.
  • Si raccomanda di indossare scarpe comode.
  • Durante l'escursione, ai partecipanti vengono forniti maschera, boccaglio, pinne e giubbotto di salvataggio.