VISITA DI BRINDISI, LA PORTA D'ORIENTE

  • Porto

  • Livello di difficoltà

    Facile

  • Tipologia

    non disponibile

  • Prezzo

    Adulti

    EUR45.0

  • Durata ore

    3.5

  • Codice escursione

    017Y

Descrizione

Andiamo alla scoperta di Brindisi, città antica di origini greche, conosciuta anche come la “Porta d'Oriente”, data la sua posizione strategica per il commercio marittimo. Ci immergiamo nella sua lunga storia, ripercorrendone le tappe attraverso i monumenti più significativi.



Cosa vediamo
  • Chiesa di Santa Maria del Casale
  • Centro di Brindisi
  • Scalinata virgiliana e colonne romane
  • Castello Aragonese e chiesa di San Giovanni al Sepolcro
  • Chiesa di San Benedetto e Piazza Duomo
  • Quartiere di San Pietro degli Schiavoni


Cosa facciamo
  • Dopo aver lasciato il porto in pullman, raggiungiamo il centro di Brindisi per una visita di questa splendida città pugliese.
  • Lungo il percorso, ammiriamo la chiesa di Santa Maria del Casale, risalente al XIII secolo, con la sua elegante facciata che rappresenta uno splendido esempio del periodo gotico-romanico. * Raggiunto il centro, proseguiamo il tour risalendo la scalinata virgiliana, che deve il suo nome al luogo in cui sorse l'abitazione del sommo poeta Publio Virgilio Marone, e arriviamo ai piedi delle colonne romane di Brindisi, un tempo ritenute i terminali della via Appia e che invece rappresentano il culmine di un'antica area monumentale di epoca romana. * Leviamo lo sguardo sul Castello Aragonese, una fortezza realizzata nel 1445 sull'isola antistante il porto, quindi ci dirigiamo verso la chiesa di San Giovanni al Sepolcro, che affascina i turisti con la sua forma circolare e le sue origini legate ai cavalieri templari.
  • Proseguiamo con la chiesa di San Benedetto, costruita dai normanni tra la fine dell'XI e l'inizio del XII secolo, e Piazza Duomo, la più antica della città, dove si ergono monumenti di grande fama e bellezza come la cattedrale, il portico di Dè Cateniano, il Museo Archeologico e la loggia del palazzo Balsamo. * Approdiamo infine nel quartiere storico di San Pietro degli Schiavoni, dove ammiriamo le rovine della Brindisi romanica, con le sue stradine di ciottoli e i resti dei palazzi e dei complessi termali. * Prima di fare ritorno alla nave possiamo approfittare di un po' di tempo libero per soddisfare ancora qualche curiosità.

Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.