STORIA E TRADIZIONI DELL'ISLANDA ORIENTALE

  • Porto

    Seyðisfjörður

  • Livello di difficoltà

    non disponibile

  • Tipologia

    Giro turistico, Percorso naturalistico, Culturale, Degustazione

  • Prezzo

    Adulti

    EUR175.0

  • Durata ore

    5.0

  • Codice escursione

    01YB

Descrizione

Con questa escursione, andiamo alla scoperta delle incredibili bellezze naturali dell'entroterra, scopriamo intriganti leggende e impariamo a conoscere gli usi e i costumi locali, concludendo piacevolmente a tavola con una deliziosa degustazione.



Cosa vediamo
  • Entroterra dell'Islanda orientale
  • Lago Lagarfljót: leggenda del mostro e cascata Hengifoss
  • Wilderness Center
  • Visita del centro e degustazione di piatti tradizionali


Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto a bordo di un pullman, attraversiamo la pittoresca cittadina di Seydisfjordur e ci dirigiamo verso l'entroterra dell'Islanda orientale, con i suoi monti scoscesi a strapiombo sul mare, i lunghi fiordi tortuosi e le fertili terre coltivate.
  • Raggiungiamo il lago Lagarfljót, il terzo più grande del paese, ubicato a 300 metri sotto il livello del mare.
  • Mentre osserviamo le sue placide acque, aguzziamo la vista: potremmo scorgere il mostro del lago! Durante la sosta, apprendiamo la leggenda che lo riguarda e impariamo tante curiosità interessanti sul lago.
  • Prima di allontanarci, ammiriamo la cascata Hengifoss che si staglia contro un'erta parete di roccia all'estremità di una gola. Con i suoi 130 metri di salto è la seconda più alta d'Islanda.
  • Riprendiamo il viaggio e raggiungiamo il Wilderness Center, un autentico rifugio di pace che sorge ai margini della più grande distesa selvaggia del nord Europa.
  • Non appena varchiamo l'antico ponte di legno, ci ritroviamo a fare un viaggio nel passato. Ogni dettaglio della struttura è stato realizzato seguendo lo stile tradizionale per offrire ai visitatori un'esperienza autentica in cui sentirsi letteralmente immersi nella cultura e nelle tradizioni locali.
  • Accompagnati da vivaci e simpatiche guide, scopriamo lo stile di vita tradizionale di questa regione, abbiamo l'occasione di parlare e confrontarci con le persone del posto e osservare da vicino le loro usanze.
  • Entriamo nella grande cucina della vecchia fattoria, dove la cordiale accoglienza ci fa sentire parte della famiglia. Qui assistiamo alla preparazione di piatti tipici e impariamo come venivano lavorati e conservati i cibi nel passato.
  • Concludiamo questa eccezionale esperienza con una degustazione di pietanze tradizionali. Chi lo desidera, può assaggiare anche il tipico vino di rabarbaro.

Cosa c'è da sapere
  • L'escursione verrà guidata in lingua inglese.