TREKKING SULLA SELLA DEL DIAVOLO E TOUR PANORAMICO DI CAGLIARI

  • Porto

    Cagliari

  • Livello di difficoltà

    Moderata

  • Tipologia

    Drink incluso

  • Prezzo

    Adulti

    EUR70.0

  • Durata ore

    4.0

  • Codice escursione

    01CA

Descrizione

Una piacevole passeggiata sul promontorio della Sella del Diavolo alla scoperta di tesori naturalistici e storici, circondati da magnifiche vedute sul golfo di Cagliari, e un tour panoramico della città con soste studiate per apprezzarne gli angoli più suggestivi.



Cosa vediamo
  • Sella del Diavolo: fortino e Torre del Poetto
  • Panorami sul Golfo di Cagliari
  • Tour panoramico di Cagliari
  • Basilica di Bonaria (visita esterna) e Monte Urpinu


Cosa facciamo
  • Raggiungiamo le pendici della Sella del Diavolo, sita a pochi minuti dalla città: il promontorio si erge sul lato sud della spiaggia del Poetto, una lunga striscia di sabbia stretta fra le saline e il mare.
  • Iniziamo la nostra passeggiata seguendo il sentiero naturale e costeggiamo l'antica strada romana che saliva da Portus Salis, dove oggi si trova il porticciolo turistico di Marina Piccola, fino alla cima del promontorio.
  • Attraversiamo una stretta valle, un vero e proprio canyon scavato da un antico fiume nel promontorio calcareo, ricoperta di macchia mediterranea. Qui possiamo ammirare molte specie botaniche di grande interesse, come la palma di San Pietro, olivi selvatici e ginepri.
  • Giungiamo infine sulla sommità del promontorio, dove si trovano i resti di un fortino risalente alla seconda guerra mondiale e della Torre del Poetto, costruita nel XVII secolo.
  • Dall'alto del promontorio godiamo di un panorama mozzafiato sul golfo di Cagliari, con il suo mare turchino, la bianca spiaggia del Poetto e i rilievi montuosi in lontananza.
  • Al termine della passeggiata, proseguiamo l'escursione con un tour panoramico di Cagliari, che ci porta fino alla parte alta della città.
  • Ci fermiamo per una sosta fotografica davanti all'imponente facciata della Basilica di Bonaria, edificata nel 1704 in onore della Vergine di Bonaria, un'immagine sacra di Maria miracolosamente scampata a una tempesta e approdata nel porto di Cagliari.
  • Raggiungiamo quindi il Monte Urpinu, una delle aree verdi più belle nel centro della città, che dalla sua terrazza panoramica regala ai visitatori meravigliosi scorci panoramici che spaziano su tutto il Golfo degli Angeli. Ci fermiamo qui per un'ultima sosta fotografica, accomiatandoci dalla splendida Cagliari prima di fare ritorno alla nave.

Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti con difficoltà motorie.
  • Si raccomanda di indossare scarpe comode.
  • Età minima: 10 anni.
  • Non dimenticare cappello e una bottiglietta d'acqua.
  • L'escursione non prevede guida. Un accompagnatore locale fornirà informazioni generali in lingua italiana e inglese.