TANGIER & ASILAH

  • Porto

    Tangeri

  • Livello di difficoltà

    Moderata

  • Tipologia

    Pasto incluso

  • Prezzo

    Adulti

    EUR90.0

  • Durata ore

    7.0

  • Codice escursione

    01MM

Descrizione

Un suggestivo itinerario, che comincia nella deliziosa località di Asilah con le tipiche case bianche dai muri blu.Noto luogo di ritrovo per gli artisti, sarete immersi nella sua tranquilla e serena atmosfera, tra tipici negozi ed il rumore del mare. Successivamente vi dirigerete a Tangeri, farete una sosta per ammirare Capo Spartel con il suo faro costruito nel 1860 e leggendarie Grotte di Ercole, dove si pensa Ercole si sia fermato dopo aver separato Gibilterra dall’Africa. Il tour si concluderà con una passeggiata nella Medina di Tangeri tra i sui vicoli misteriosi e profumati souk, immersi nella sua ricca storia culturale, per poi fare rientro alla nave.



Cosa vediamo
  • Giro di Asilah e della Medina
  • Tangeri: Capo Spartel (photo stop)
  • Tangeri: Grotte di Ercole (visita interna)
  • Pranzo al Marhaba Restaurant
  • Tangeri: Passeggiata tra i vicoli della Medina e Kasbah di Tangeri
  • Bazar o farmacia berbera


Cosa facciamo

Asilah é un’oasi di tranquillità tra le affollate città di Tangeri e Tetouan. Nonostante i turisti e i venditori ambulanti, Asilah é un luogo di relax, una meta meravigliosa e ormai d’obbligo in ogni viaggio in Marcco. Asilah é famosa per le sue splendide case bianche, le pareti azzurre, gli usci decorati. In molte aree urbane di Asilah gli standard sono più elevati rispetto al Marocco in generale. Asilah é anche luogo d’incontro di artisti, e passeggiando per le sue vie potrete ammirare molte tracce del loro passaggio, come i dipinti che adornano le case della medina. Una volta terminata la nostra visita a questa splendida città, partiremo in direzione di Tangeri.

“Tangeri la bianca” é protagonista di molti film, é la città delle mille stelle, la città di cui innamorarsi. Attraverseremo la strada montuosa, costellata di ville e giardini, e ci fermeramo a Cap Spartel, punto panoramico adornato da un imponente faro del 1860, per una foto al panorama mozzafiato che domina la punta nordoccidentale dell’Africa.

Successivamente faremo tappa alle Grotte di Ercole, dove si narra che l’eroe si sia riposato dopo aver separato Gibilterra dall’Africa. Ci rilasseremo per un pranzo in un tipico ristorante marocchino, per poi intraprendere la nostra passeggiata per le misteriose e tortuose vie della medina, ricche di souk e negozi di artigianato. Potremo barattare il prezzo di souvenir o prodotti locali ad un bazar o una tipica erboristeria locale prima di far ritorno in nave.


Cosa c'è da sapere
  • Guide in italiano disponibili in numero limitato;qualora non fossero disponibili,l’escursione sarà condotta da una guida in lingua francese e/o in inglese.
  • La durata del trasferimento dal porto di Tangeri ad Asilah è di circa 1 ora e 10 minuti.
  • All’interno della Medina si effettueranno lunghi tratti a piedi, si consigliano pertanto scarpe comode da passeggio;l’escursione è sconsigliata agli ospiti con difficoltà motorie,sedia a rotelle e passeggini.
  • Sarà prevista una sosta shopping presso un bazar o una tipica farmacia berbera.
  • Alcuni autobus potrebbero essere sprovvisti di impianto di condizionamento.