SNORKELING NELLE ACQUE TERMALI DEL LAGO KLEIFARVATN

  • Porto

    Reykjavik

  • Livello di difficoltà

    Moderata

  • Tipologia

    Percorso naturalistico, Balneare, Degustazione

  • Prezzo

    Adulti

    EUR300.0

  • Durata ore

    5

  • Codice escursione

    01YO

Descrizione

Fare snorkeling in mezzo a sorgenti di acqua calda ribollenti è una vera rarità, poiché in genere la temperatura è troppo elevata per potersi immergere, ma il lago Kleifarvatn ci offre questa esclusiva opportunità, in uno scenario di incontaminata bellezza.



Cosa vediamo
  • Lago Kleifarvatn
  • Snorkeling nelle acque termali
  • Spuntino sulla spiaggia
  • Campo geotermale di Seltún
  • Piscine geotermali di Reykjavík (facoltativo)


Cosa facciamo
  • Raggiungiamo il lago Kleifarvatn, uno dei più profondi d'Islanda, incastonato in uno spettacolare paesaggio vulcanico, a soli 30 minuti di viaggio da Reykjavík.
  • Sulle sponde del lago, indossiamo la muta stagna e mentre affondiamo i piedi nella sabbia nera di origine vulcanica avvertiamo il sentore di zolfo che promana dalle sorgenti di acqua calda nelle profondità del lago, circondati da un silenzio rigenerante che ci fa dimenticare di essere a un passo dalla civiltà.
  • Le sorgenti geotermali del lago Kleifarvatn sono state scoperte solo di recente e si trovano a circa 50 metri dalla riva. Ci immergiamo in acqua e nuotiamo verso il largo, osservando i depositi sulfurei sul fondo che sfumano dal bianco al giallo.
  • Mentre ci avviciniamo alle sorgenti, iniziamo ad avvertire un cambiamento nell'ambiente circostante per effetto del gas che fuoriesce da una fessura vulcanica molto profonda: la sensazione viene paragonata a quella di nuotare in un bicchiere di champagne e la suggestione di trovarci all'interno di una caldera aumenta il fascino di questa esperienza.
  • Tornati a riva, ci ristoriamo con uno spuntino sulla spiaggia, mentre con gli occhi continuiamo ad ammirare lo spettacolare paesaggio circostante.
  • Proseguiamo quindi alla volta del campo geotermale di Seltún dove facciamo una breve escursione tra solfatare, fumarole, fosse fangose e sorgenti termali che accendono il terreno circostante di tonalità che virano dal giallo al rosso e al verde.
  • Facciamo quindi ritorno a Reykjavík e chi lo desidera può fermarsi in una delle locali piscine geotermali per rilassarsi nelle acque calde e terminare la giornata in perfetto stile islandese.

Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione verrà guidata in lingua inglese.
  • Non dimenticare il costume da bagno se si desidera effettuare la sosta alle piscine geotermali di Reykjavík.
  • Gli ospiti che scelgono di fermarsi a Reykjavík dovranno provvedere da soli al rientro in nave.