GLI SCAVI ARCHEOLOGICI DI POMPEI

  • Porto

    Salerno

  • Livello di difficoltà

    Moderata

  • Tipologia

    Culturale, Shopping

  • Prezzo

    Adulti

    EUR80.0

  • Durata ore

    4.0

  • Codice escursione

    0263

Descrizione

Un autentico viaggio nel tempo, tra storia e leggenda, nella città antica seppellita da una coltre di ceneri e lapilli durante l'eruzione del Vesuvio del 79 d.C. e riportata alla luce dagli scavi archeologici iniziati per volere di Carlo III di Borbone.



Cosa vediamo
  • Porta Marina
  • Foro
  • Tempio di Giove
  • Basilica
  • via dell'Abbondanza
  • Casa del Fauno


Cosa facciamo
  • Partiamo dal porto di Salerno alla volta di Pompei, meta di grande interesse storico e archeologico. Antica città di origine osca, pochi anni dopo essere stata danneggiata da un violento terremoto venne completamente sepolta sotto una cascata di lapilli e di cenere durante l'eruzione del Vesuvio del 79 d.C. Gli scavi, avviati nel '700 e poi proseguiti sistematicamente nel secolo scorso, hanno riportato alla luce reperti di inestimabile valore, che non possono che colpire profondamente chi visita questi luoghi famosi in tutto il mondo.
  • La nostra escursione comincia a Porta Marina, attraverso cui si accede al Foro, centro della vita politica ed economica della città, dominato dal Tempio di Giove e dalla Basilica, l'edificio pubblico più imponente di Pompei.
  • Percorriamo la via dell'Abbondanza, fiancheggiata da case e da botteghe destinate all'attività commerciale, fino a giungere alla Casa del Fauno, nobile dimora privata, e alle Terme del Foro.

Cosa c'è da sapere
  • L'escursione prevede una passeggiata a piedi di circa 2 ore, si raccomanda pertanto di indossare scarpe comode da passeggio.