AKUREY E LUNDEY: LE ISOLE DELLE PULCINELLE DI MARE

  • Porto

    Reykjavik

  • Livello di difficoltà

    non disponibile

  • Tipologia

    Percorso naturalistico

  • Prezzo

    Adulti

    EUR110.0

  • Durata ore

    2.0

  • Codice escursione

    02DD

Descrizione

Salpiamo per una crociera nella baia di Reykjavík alla scoperta della sua storia e dei suoi paesaggi, diretti verso due isolotti disabitati che le pulcinelle di mare hanno eletto a propria residenza e dove possiamo osservarle indisturbati insieme a molti altri esemplari di uccelli selvatici.



Cosa vediamo
  • Crociera nella baia di Reykjavík
  • Isole di Akurey e Lundey
  • Avvistamento delle pulcinelle di mare


Cosa facciamo
  • La nostra escursione ha inizio direttamente al porto, dove saliamo a bordo di un'imbarcazione che salpa per una crociera nella baia di Reykjavík, il più antico insediamento permanente dell'isola e oggi la capitale più a nord del mondo.
  • In compagnia di una guida esperta, scopriamo durante la traversata la storia di Reykjavík e della regione circostante, ammiriamo i principali punti di interesse che la guida ci indica e impariamo a conoscere le meraviglie geologiche della baia, iniziando a familiarizzare con la fauna selvatica della zona.
  • Raggiungiamo così le isole di Akurey e Lundey, situate a soli 15 minuti dal porto di Reykjavík, due affioramenti disabitati dove nei mesi estivi nidificano circa 30.000 pulcinelle di mare, un simpatico uccello bianco e nero di piccole dimensioni con un buffo becco a pappagallo di forma triangolare vivacemente colorato.
  • In prossimità delle isole, la nostra imbarcazione spegne i motori per consentirci di osservare gli uccelli senza spaventarli. Abbiamo così l'occasione di vederli nel loro habitat naturale, intenti alle piccole incombenze quotidiane.
  • Sui dolci rilievi delle due isole e lungo le basse coste, possiamo ammirare una varietà di altri uccelli coloratissimi che fanno di questi luoghi incontaminati un vero e proprio tempio della fauna selvatica: tra gli altri gabbiani, fulmari, sterne codalunga e urie nere.

Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Guide in lingua italiana disponibili in numero limitato; qualora non fossero disponibili, l'escursione sarà condotta in inglese.