I MULINI A VENTO DI KINDERDIJK

  • Porto

    Rotterdam

  • Livello di difficoltà

    Facile

  • Tipologia

    non disponibile

  • Prezzo

    Adulti

    EUR65.0

  • Durata ore

    4

  • Codice escursione

    02HP

Descrizione

Un’escursione imperdibile per ammirare uno dei simboli dell’Olanda, i mitici mulini a vento, e in particolare quelli originali di Kinderdijk risalenti al XVIII secolo e oggi patrimonio mondiale dell'UNESCO. Un’occasione unica per vedere da vicino queste strutture ancora oggi attive e capirne il funzionamento.



Cosa vediamo
  • In pullman attraverso la zona dei polder olandesi costellati da canali e fattorie
  • Mulini a vento di Kinderdijk: patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO
  • Visita all’interno di un mulino
  • Quartiere di Delfshaven
  • Breve sosta fotografica


Cosa facciamo
  • Iniziamo la nostra escursione dirigendoci verso la periferia di Rotterdam e attraversando la zona dei polder olandesi, costellati da canali e fattorie, fino a raggiungere la cittadina di Kinderdijk.
  • L’area di Kinderdijk, il cui nome in olandese sta per “Diga dei bambini”, ospita ben 19 mulini a vento originali risalenti al 1740, molti dei quali sono ancora oggi funzionanti. Di questi mulini, 9 sono a base circolare e 10 a base ottagonale, e sono distribuiti su file opposte.
  • Proprio per questa elevata concentrazione di vecchi mulini, il sito è una delle mete turistiche più frequentate dei Paesi Bassi ed è stato dichiarato Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO nel 1997.
  • Durante la visita al sito, uno dei proprietari ci mostra l’interno di un mulino a vento, spiegandoci il suo funzionamento e le modalità di manutenzione.
  • Terminata la visita ai mulini di Kinderdijk, ci dirigiamo verso Delfshaven, uno dei quartieri più antichi e meglio conservati di Rotterdam, risparmiato dai bombardamenti durante la seconda guerra mondiale.
  • In origine, nel XIV secolo, era un porto fluviale situato a circa 13 km a nord della città di Delft, utilizzato per il commercio marittimo e la cantieristica navale. La Compagnia olandese delle Indie orientali aveva importanti arsenali nella zona e nel luglio 1620 una parte dei Padri Pellegrini lasciò Delfshaven alla volta dell’America. Nel 1811 divenne comune indipendente, per essere poi assorbito nel 1886 da Rotterdam.
  • Prima di intraprendere il viaggio di ritorno e rientrare alle nave, facciamo una breve sosta per scattare alcune foto ricordo.

Cosa c'è da sapere
  • L’escursione prevede una camminata di circa 1 ora e 30 minuti, parte della quale si svolge su strade acciottolate.
  • All’interno del mulino sono presenti scalini ripidi.