IL MEGLIO DI ABU DHABI E PRANZO DA SCEICCHI ALL'EMIRATES PALACE

  • Porto

    Abu Dhabi

  • Livello di difficoltà

    Facile

  • Tipologia

    Giro turistico, Culturale, Shopping, Pasto incluso

  • Prezzo

    Adulti

    EUR220.0

  • Durata ore

    6.5

  • Codice escursione

    02PM

Descrizione

Un'escursione pensata per cogliere il meglio di Abu Dhabi, modernissima e ricchissima capitale degli Emirati Arabi Uniti, una città cosmopolita e multiculturale dove la tradizione incontra l'innovazione.



Cosa vediamo
  • Piazza Al Ittihad
  • Corniche e impressionante skyline di Abu Dhabi
  • Heritage Village
  • Visita e pranzo all'Emirates Palace
  • Sosta fotografica a Wahat Al Karama: Grande Moschea Sheikh Zayed


Cosa facciamo
  • Iniziamo la nostra escursione con una prima sosta fotografica a Manarat Al Saadyat e Piazza Al Ittihad, il cui nome in arabo significa "unione", per immortalare gli spettacolari monumenti d'avorio bianco, tra cui una grande caffettiera e un bruciatore d’incenso, a simboleggiare la rinomata ospitalità araba e la sua lunga tradizione.
  • Proseguiamo il tour percorrendo la Corniche, lo splendido lungomare che si estende per diversi chilometri, dove possiamo ammirare l'impressionante skyline della città con i numerosi grattaceli ultramoderni in vetro e gli eleganti complessi residenziali che sono valsi ad Abu Dhabi l'appellativo di "Manhattan del Golfo Persico".
  • Successivamente, arriviamo all'Heritage Village, una struttura che ospita un piccolo museo e delle abitazioni che illustrano le attività quotidiane della comunità locale prima della scoperta del petrolio alla fine degli anni '50.
  • La tappa successiva della nostra escursione è l'Emirates Palace, dove si respira intenso lo charme di Abu Dhabi e dove ci attende un delizioso pranzo. Il palazzo, che è un hotel di lusso, si affaccia sul Golfo Persico ed ha una struttura tipicamente araba, fra cui svettano le 114 cupole che riflettono i vari colori della sabbia e della pietra e, ovviamente, la grande cupola, alta più di 70 metri. All’interno, a illuminare le finiture in oro, madreperla e cristalli ci pensano 1002 lampadari a bracci, di cui il più grande pesa oltre 2 tonnellate.
  • Effettuiamo una sosta fotografica a Wahat Al Karama, punto panoramico privilegiato davanti alla Grande Moschea Sheikh Zayed, una delle più imponenti al mondo, capace di ospitare fino a 40.000 persone, una vera e propria oasi di pace caratterizzata dalla commistione di elementi architettonici tipici di svariate regioni del mondo islamico. Gli archi sono sostanzialmente moreschi, mentre i minareti sono in stile arabo classico. Il marmo utilizzato per la costruzione è italiano e le 96 colonne interne sono intarsiate con la madreperla. La moschea è dotata di 80 cupole, circa 1.000 colonne, lampadari placcati d'oro a 24 carati e con cristalli Swarowski e il tappeto iraniano annodato a mano più grande del mondo con un peso di 35 tonnellate. Gli specchi d'acqua esterni lungo i portici riflettono le colonne della moschea, che di notte diventano colorate, grazie a un sistema di illuminazione unico.
  • Raggiungiamo l'aeroporto di Abu Dhabi dove termina la nostra escursione.

Cosa c'è da sapere
  • Per visitare l'Emirates Palace è obbligatorio un dress code casual ma elegante: si raccomanda perciò di non indossare vestiti scollati o trasparenti, pantaloni corti, jeans, scarpe da ginnastica. Si suggerisce di scegliere camicie coprenti e scarpe chiuse (anche se alle donne è consentito indossare sandali).
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione è riservata ai passeggeri che sbarcano e che hanno un volo con partenza prevista dopo le ore 20:30.