ABU DHABI 2030: NUOVI ORIZZONTI (Friday calls)

  • Porto

    Abu Dhabi

  • Livello di difficoltà

    Facile

  • Tipologia

    Giro turistico, Culturale, Pasto non incluso

  • Prezzo

    Adulti

    EUR65.0

  • Durata ore

    5

  • Codice escursione

    02PO

Descrizione

Progetti avveniristici, grandi passioni sportive e un tour panoramico della città: un'escursione per conoscere passato e futuro di una città in continua evoluzione.



Cosa vediamo
  • Isola di Saadiyat
  • Isola di Yas, circuito di F1 Yas Marina (esterno), Ferrari World
  • Sosta fotografica a Wahat Al Karama: Grande Moschea Sheikh Zayed
  • Panoramica di Abu Dhabi
  • Galleria d'arte
  • Shopping al Marina Mall


Cosa facciamo
  • Il progetto avveniristico di sviluppo urbano "ABU DHABI 2030" ha dato il via ad un'evoluzione culturale che ogni anno compie passi da gigante. Il tour si propone di andare alla scoperta dei progetti futuri percorrendo la grande autostrada di 27 km che attraversa l'isola di Saadiyat, detta isola della felicità, dove , si trova il Louvre recentemente inaugurato.
  •  Raggiungiamo poi l'Isola di Yas, teatro d'eccezione per il circo dei motori, dove Abu Dhabi ospita l'ultima e la più importante gara di Formula 1 del calendario, così come il Ferrari World, il primo parco tematico interamente dedicato alla Ferrari.
  • Effettuiamo una sosta fotografica a Wahat Al Karama, punto panoramico privilegiato davanti alla Grande Moschea di Sheikh Zayed, una delle moschee più grandi al mondo e la più grande degli Emirati Arabi. una delle più imponenti al mondo, capace di ospitare fino a 40.000 persone, una vera e propria oasi di pace caratterizzata dalla commistione di elementi architettonici tipici di svariate regioni del mondo islamico. Gli archi sono sostanzialmente moreschi, mentre i minareti sono in stile arabo classico. Il marmo utilizzato per la costruzione è italiano e le 96 colonne interne sono intarsiate con la madreperla. La moschea è dotata di 80 cupole, circa 1.000 colonne, lampadari placcati d'oro a 24 carati e con cristalli Swarowski e il tappeto iraniano annodato a mano più grande del mondo con un peso di 35 tonnellate. Gli specchi d'acqua esterni lungo i portici riflettono le colonne della moschea, che di notte diventano colorate, grazie a un sistema di illuminazione unico.
  • È poi la volta di conoscere la città di Abu Dhabi, che esploreremo percorrendo le vie costellate di moderni palazzi ed hotel, come l'Emirates Palace Hotel.
  • Proseguiamo fino alla barriera frangiflutti dalla quale apprezziamo il meraviglioso spettacolo della skyline di Abu Dhabi, prima di concederci un po' di shopping al Marina Mall, interamente costruito su un'isola creata dall'uomo. Trascorso il tempo a disposizione Proseguiamo quindi con la galleria d'arte e facciamo rientro al porto Zayed.

Cosa c'è da sapere
  • Il numero di posti a disposizione è limitato; si consiglia, quindi, di prenotare per tempo.
  • L'ordine delle visite può variare.
  • Si consiglia di indossare maglioni in cotone leggero a causa degli sbalzi termici tra i luoghi visitati e i veicoli con aria condizionata e la temperatura esterna.