LE MERAVIGLIE DI HAARLEM E LA CHIESA GRANDE

  • Porto

    Amsterdam Ijmuiden

  • Livello di difficoltà

    Moderata

  • Tipologia

    Giro turistico, Culturale

  • Prezzo

    Adulti

    EUR70.0

  • Durata ore

    5

  • Codice escursione

    02T2

Descrizione

Haarlem, capoluogo della provincia dell'Olanda Settentrionale, è da secoli il fulcro della regione dei bulbi e porta con orgoglio il soprannome di “città dei fiori”. Una passeggiata tra gli edifici storici, i canali e le strade di questa antica meraviglia olandese rivela al contempo un fascino moderno e contemporaneo. Dalla calvinista Chiesa Grande alla statua del pioniere della stampa Laurens Janszoon Coster, dalla pittura innovativa di Frans Hals alle vicende che hanno portato alla creazione della casa-museo Corrie Ten Boomhuis, richiamando l’attenzione sulla questione ebraica in epoca nazista, Haarlem svela un ineguagliabile fermento.



Cosa vediamo
  • Passeggiata nella città dei fiori
  • Visita all’interno della Chiesa Grande : splendido esempio di architettura gotica dei Paesi Bassi
  • Splendida piazza del Grote Markt e statua di Laurens Janszoon Coster
  • Museo Frans Hals (visita esterna)
  • Casa Museo Corrie Ten Boomhuis (visita esterna)
  • Tempo libero per acquistare souvenir e per pranzare


Cosa facciamo
  • Lasciato il porto di Ijmuiden, ci avviamo in pullman verso Haarlem. A breve distanza, la Bloemenstad o città dei fiori ci accoglie tra gli antichi canali e pittoresche strade di un’Amsterdam in miniatura per un tour a piedi fra le sue meraviglie. Una delle città più antiche d'Olanda, Haarlem vanta numerosi edifici storici degni di nota e tutti da ammirare.
  • Tra questi, la Chiesa Grande, “Grote Kerk” in olandese, ci attende per una visita al suo interno. L’imponente edificio di culto calvinista è dedicato al monaco belga San Bavone di Gand ed è uno dei migliori esempi dell’architettura gotica del Paese. La Grote Kerk ha una pianta a croce latina mentre per gli esterni il progetto originale, che prevedeva la presenza di due campanili, è rimasto incompiuto. Gli interni, caratterizzati dalla semplicità degli elementi e dal prevalere del colore bianco, ospitano la lastra tombale del celebre pittore Frans Hals.
  • La Chiesa Grande domina inoltre la piazza del "Grote Markt", dove sorge un altro importante simbolo di Haarlem: la statua raffigurante il pioniere della stampa Laurens Janszoon Coster e chiamata affettuosamente “lautje” dagli abitanti della città.
  • Proseguiamo quindi il nostro tour a piedi costeggiando il Museo Frans Hals, dove è custodita una preziosa collezione dei pittori più prominenti del Secolo d’Oro olandese, nonché la più vasta collezione al mondo dei dipinti dello stesso Frans Hals, noto soprattutto per i suoi ritratti di cittadini di Haarlem e per i realistici ritratti di gruppo.
  • Passiamo, quindi, accanto alla dimora di Corrie Ten Boom, che oggi ospita l’omonimo museo Corrie Ten Boomhuis, in una posizione privilegiata rispetto al bel centro storico. Buona parte dell’edificio si presenta ora come negli anni Quaranta del secolo scorso; inoltre è possibile vederne il “nascondiglio”, una piccola stanza ricavata dietro la parete della stanza di Corrie dove si nascondevano gli ebrei e altri perseguitati in epoca nazista. Il museo ospita, infine, una libreria a tema.
  • A conclusione della nostra passeggiata per Haarlem, abbiamo a disposizione del tempo libero per continuare a apprezzarne la bellezza, acquistare souvenir o concederci un pranzo in uno dei locali della città. 
  • L’escursione termina con il rientro in pullman al porto di Ijmuiden.

Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si consiglia, quindi, di prenotare per tempo. 
  • L’escursione è riservata agli ospiti che non sbarcano nel porto di Ijmuilden