LA MAESTOSA CITTÀ DELL’AIA E I CAPOLAVORI DEL MAURITSHUIS

  • Porto

    Amsterdam Ijmuiden

  • Livello di difficoltà

    Moderata

  • Tipologia

    Giro turistico, Culturale

  • Prezzo

    Adulti

    EUR85.0

  • Durata ore

    7

  • Codice escursione

    02T4

Descrizione

L'Aia è una delle città più affascinanti dei Paesi Bassi: sede del governo nazionale pur non essendone la capitale amministrativae residenza della casa reale, questa splendida città affacciata sul Mare del Nord ospita numerosi monumenti, edifici storici, organizzazioni internazionali e ambasciate straniere che contribuiscono a creare un'atmosfera dal respiro internazionale unica. La “capitale morale” dei Paesi Bassi è uno scrigno di sorprese e, tra queste, il Mauritshuis non delude mai con la sua meravigliosa collezione di opere del XVII e XVIII secolo.



Cosa vediamo
  • L'Aia
  • Mauritshuis
  • Tempo libero per rilassarsi e acquistare souvenir


Cosa facciamo
  • La nostra escursione ha inizio sul tratto di strada che unisce il porto di Ijmuilden alla città dell’Aia, “Den Haag” in olandese.
  • Nonostante sia la sede del governo nazionale, delle ambasciate straniere, di numerose organizzazioni internazionali e la residenza della casa reale, L’Aia non è la capitale amministrativa dell'Olanda – ruolo ceduto formalmente ad Amsterdam nel 1814 – e si colloca, per grandezza, al terzo posto fra le città dei Paesi Bassi.
  • Una volta giunti in questa splendida città affacciata sul Mare del Nord, il nostro tour prosegue ammirandone i punti di maggiore interesse: dagli imponenti edifici storici alle grandi piazze, dai lunghi viali alle antiche residenze, L’Aia è un susseguirsi di sorprese.
  • Tra queste, facciamo tappa in centro al Mauritshuis, il palazzo seicentesco, originariamente preposto a residenza e hotel per ospiti illustri, che attualmente ospita il museo dedicato ai capolavori d'arte del XVII e XVIII secolo. La collezione del museo comprende circa 800 opere di diversi artisti, tra cui la “Ragazza col turbante” di Vermeer, la “Lezione di Anatomia del Dottor Tulp” di Rembrandt e il “Peccato originale” di Rubens. Fra i dipinti esposti, abbiamo inoltre la possibilità di contemplare le opere di Fabritius, Jan Steen e Frans Hals.
  • Terminata la visita di questo meraviglioso museo, abbiamo quindi a disposizione del tempo libero per rilassarci, acquistare souvenir o fare uno spuntino in totale libertà.
  • Concluso concluso il tour dell’Aia e la visita al Mauritshuis, e trascorso il tempo a nostra disposizione giunge il momento di fare ritorno alla nave.

Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si consiglia, quindi, di prenotare per tempo.