LA SAGRADA FAMÍLIA E MAGICHE SUGGESTIONI DI GAUDÍ

  • Porto

    Barcellona

  • Livello di difficoltà

    Moderata

  • Tipologia

    Culturale

  • Prezzo

    Adulti

    EUR80.0

  • Durata ore

    4.0

  • Codice escursione

    0658

Descrizione

Barcellona è la città di Gaudí per antonomasia, qui il maestro ha realizzato alcuni dei suoi maggiori capolavori, che andiamo a scoprire uno dopo l'altro lasciandoci affascinare dalle loro suggestioni.



Cosa vediamo
  • Sagrada Família: facciata della Natività e facciata della Passione, interno della chiesa, lavori di realizzazione
  • Passeig de Gracia
  • Casa Batllò (visita interna)
  • La Pedrera (sosta fotografica)


Cosa facciamo
  • La prima tappa della nostra escursione è la Sagrada Família, icona e simbolo della città di Barcellona, meta di visitatori provenienti dal mondo intero, ritenuta da molti uno dei monumenti più straordinari mai costruiti dall'uomo.
  • Si tratta di una imponente chiesa neogotica, concepita prendendo a modello le grandi cattedrali medioevali e realizzata in stile modernista, la versione catalana dell'Art Nouveau.
  • L'opera è frutto del geniale architetto Antoni Gaudí, che l'ha progettata all'età di soli 30 anni e ha dedicato il resto della sua vita a realizzarla. Iniziati nel 1882, i lavori della basilica proseguono tuttora seguendo i progetti del suo ideatore: la nostra visita è dunque resa ancora più affascinante dal fatto che assistiamo in diretta alla realizzazione di uno dei capolavori dell'architettura mondiale.
  • La nostra guida ci accompagna a visitare le due facciate già terminate, la facciata della Natività e quella della Passione, per poi entrare all'interno della chiesa, dove esperti artigiani lavorano a quest'opera in continua evoluzione.
  • Ripartiamo alla volta del Passeig de Gràcia, il boulevard più trendy in città, che incanta con i suoi edifici moderni come la Casa Batllò, altro capolavoro del maestro Gaudí.
  • Molto più di un edificio, Casa Batllò racchiude in sé un intero universo di arte contemporanea, architettura e design, offrendo ai suoi visitatori un'esperienza unica e surreale. La stravagante inventiva delle forme è ispirata alla leggenda di San Giorgio (patrono della Catalogna) che si batte contro il drago, richiamato nella sinuosità multicolore del tetto, mentre le file di balconi e le strutture simili a ossa ne simboleggiano le vittime.
  • Concludiamo il nostro tour ammirando Casa Milà, meglio nota con il soprannome di La Pedrera (visita esterna), l'opera più matura di Gaudí. L'edificio è un vero e proprio trionfo della linea curva con le sue facciate ondulate, i camini che si avvolgono su stessi e le meravigliose ringhiere in ferro battuto che ricordano il frangersi dei flutti.

Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Il tragitto tra il parcheggio e la Sagrada Familia è di circa 15 minuti a piedi. 
  • Non è consentito rimanere sul bus durante la sosta dei veicoli nelle varie fermate.