LUGO: DALLE MURA MILLENARIE AL CUORE DELLA CITTÀ

  • Porto

    La Coruna

  • Livello di difficoltà

    Facile

  • Tipologia

    Culturale

  • Prezzo

    Adulti

    EUR55.0

  • Durata ore

    4.5

  • Codice escursione

    0660

Descrizione

Una città ricca di storia e arte ci aspetta al di là delle sue mura uniche al mondo.



Cosa vediamo
  • Mura di cinta romane
  • Cattedrale
  • Chiesa e chiostro di San Francesco
  • Chiesa, convento e chiostro di San Domenico
  • Torre dell'Orologio
  • Palazzo delle Arti


Cosa facciamo
  • Lasciato il porto ci dirigiamo a Lugo, unica tra le città europee a vantare mura di cinta romane completamente intatte, tanto da essere dichiarate Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO nel 2000. Con un perimetro di 2.117 metri e un'altezza che varia dagli 8 ai 10 metri, 71 torrioni ancora esistenti degli 85 originali e 10 porte di ingresso, le mura sono la traccia più evidente e ben conservata del florido passato della città, un tempo centro nevralgico di una regione ricca di oro. Di grande interesse storico anche il ponte romano sul fiume Miño, lungo 104 metri e largo 4 metri e più volte ricostruito e rivisitato nel corso dei secoli.
  • Dentro alle mura possiamo ammirare la Cattedrale di Santa Maria, una chiesa romanica che ospita la cappella dedicata a San Froilán, patrono della città, e vanta l'esposizione perpetua del Santissimo Sacramento, come ricordato anche nello stemma della città.
  • Dallo stile romanico della cattedrale passiamo al gotico della Chiesa di San Francesco. Eretta nel XV con pianta a croce latina e archi ogivali, la chiesa era affiancata dall'antico convento di San Francesco, del quale oggi si conserva soltanto il chiostro, a pianta quadrata e archi a tutto sesto sostenuti da doppie colonne decorate con morivi vegetali. Il chiostro è oggi una delle sedi del Museo Provinciale di Lugo e ospita, tra le altre cose, una collezione di arte galiziana.
  • Proseguiamo nella nostra passeggiata verso il convento domenicano del XIII secolo, sul quale nel XIV secolo è stata costruita la Chiesa di San Domenico, con pianta a croce latina a una sola navata e annesso chiostro barocco del XVIII secolo.
  • Osserviamo poi la caratteristica Torre dell'Orologio, originariamente appartenente a un edificio del XVI secolo ma successivamente ristrutturata.
  • La nostra visita guidata si conclude al Palazzo delle Arti, lasciandoci però il tempo per un po' di shopping prima di risalire a bordo del pullman e fare ritorno a La Coruña.

Cosa c'è da sapere

.