ROMA CITTÀ SACRA

  • Porto

    Civitavecchia / Roma

  • Livello di difficoltà

    Facile

  • Tipologia

    Culturale, Pasto incluso

  • Prezzo

    Adulti

    EUR135.0

  • Durata ore

    9.0

  • Codice escursione

    0785

Descrizione

Andiamo alla scoperta dei luoghi che hanno reso Roma la città sacra per eccellenza, meta di pellegrini e visitatori che giungono qui da tutto il mondo per ammirare i suoi capolavori.



Cosa vediamo
  • Transfer a Roma con treno privato  "Roma Express"
  • Trastevere, Gianicolo, Piramide Cestia e Terme di Caracalla
  • Basilica di San Giovanni in Laterano e altare del S.S. Sacramento
  • Cappella del Sancta Sanctorum
  • Scala Santa
  • Pranzo in un ristorante tipico
  • Piazza San Pietro e Basilica di San Pietro


Cosa facciamo
  • La nostra esperienza inizia già in porto, dove saliamo a bordo del treno Roma Express, dal sapore vintage e riservato ai croceristi, che ci consente di raggiungere la città eterna viaggiando nel massimo comfort e abbreviando i tempi di percorso.
  • Giunti nel centro città, saliamo su un pullman per intraprendere un tour panoramico del centro storico che tocca luoghi universalmente conosciuti come il quartiere di Trastevere lastricato di sampietrini, il Gianicolo, da cui si gode uno dei panorami più suggestivi di Roma, la Piramide Cestia e le Terme di Caracalla, tra le meglio conservate della romanità.
  • Nei pressi del monte Celio, lasciamo il pullman per visitare San Giovanni in Laterano, la più antica di tutte le chiese romane e una delle quattro basiliche patriarcali.
  • Entriamo a scoprire i capolavori e i segreti di questa meravigliosa chiesa, tra cui l'altare del S.S. Sacramento, sopra il quale un reliquiario contiene un frammento della tavola su cui Gesù avrebbe consumato assieme agli apostoli l'ultima cena.
  • L'ingresso alla cappella del Sancta Sanctorum, aperto agli ospiti Costa per la prima volta e in esclusiva sul mercato crocieristico italiano, ci consente di accedere al luogo sacro della cristianità per antonomasia.
  • Viviamo l'emozione unica di entrare nella cappella privata del Papa per ammirare e venerare le preziose reliquie in essa contenute, tra cui un'antica icona del Redentore definita acheropita, termine di origine greca che significa "non fatto da mano umana". Commissionata a San Luca, quando l'apostolo si accinse al lavoro vide materializzarsi da solo il dipinto, che sarebbe stato creato dalle mani degli angeli.
  • In prossimità della cappella ammiriamo la Scala Santa ovvero i 28 gradini che, secondo la tradizione cattolica, ha percorso Gesù per recarsi da Ponzio Pilato durante il processo e che pare siano stati trasportati da Gerusalemme a Roma da Santa Elena, madre dell'imperatore Costantino.
  • Dopo questa straordinaria visita potremo assaporare un pranzo gustoso in un ristorante tipico italiano.
  • Riprendiamo il pullman in direzione della Basilica di San Pietro, la più grande chiesa cristiana mai costruita, edificata sulla tomba del santo, che si affaccia su Piazza San Pietro, famosa in tutto il mondo per l'eccezionale colonnato ellittico progettato dal Bernini. Qui, la nostra guida ci fornisce interessanti informazioni prima di lasciarci del tempo libero per ammirare dall'esterno questo luogo simbolo della cristianità.
  • L'escursione termina con una gradevole passeggiata verso la stazione di San Pietro dove riprenderemo il treno Roma Express per tornare a Civitavecchia.

Cosa c'è da sapere
  • La durata del trasferimento a Roma è di circa 1 ora.
  • Si raccomanda di indossare scarpe comode.
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione è riservata agli ospiti che non sbarcano a Civitavecchia. .
  • A causa delle nuove procedure per i controlli di sicurezza, in molti siti turistici potrebbero verificarsi lunghe file, anche per i gruppi in possesso di prenotazione.