EXPERIENCE - MICENE E LA FORTEZZA DI PALAMEDE

  • Porto

  • Livello di difficoltà

    Facile

  • Tipologia

    Giro turistico, Culturale

  • Prezzo

    Adulti

    EUR60.0

  • Durata ore

    3.5

  • Codice escursione

    0881

Descrizione

Da Micene, "città ricca d'oro" con affascinanti rovine, alla fortezza di Palamede, un gioiello architettonico del Peloponneso.



Cosa vediamo
  • Tirinto e Argos, tour panoramico
  • Micene, Porta dei Leoni, Tomba di Atreo
  • Nauplia, fortezza di Palamede


Cosa facciamo
  • In pullman attraversiamo Nauplia, oltrepassiamo Tirinto e Argos in un tour panoramico che ci regala splendidi scenari, per poi raggiungere Micene, descritta da Omero come la "città ricca di oro e finemente costruita". Incastonata tra le colline ai piedi del monte Zara e del monte Agios Ilias, la città ci sorprende con le sue affascinanti rovine, testimonianza dei fasti del passato. Fu l'archeologo tedesco Schliemann a condurre i primi scavi nel 1876: all'ossessiva ricerca della tomba di Agamennone, lo studioso portò alla luce la celebre Porta dei Leoni, arco d'entrata alla città nella quale sono contenute le tombe di alcuni antichi nobili, ricche di paramenti funebri e oggetti d'oro di valore inestimabile. Tra le tombe più interessanti spicca quella di Atreo per l'inconsueta forma ad alveare.
  • Ritorniamo alla realtà e proseguiamo alla volta di Nauplia per visitare lo splendido castello di Palamede, imponente fortezza arroccata su una collina e costruita dai veneziani nel XVIII secolo. Conquistata successivamente dai turchi, la fortezza è stata utilizzata, fino a poco tempo fa, come prigione. Con i suoi bastioni indipendenti, la fortezza è un vero e proprio capolavoro di architettura militare. Prima di fare ritorno al porto, diamo un ultimo sguardo al mare e allo splendido entroterra: uno spettacolo per gli occhi e l'anima.

Cosa c'è da sapere
  • L'escursione prevede un percorso a piedi su terreni accidentati, si raccomanda pertanto di indossare scarpe comode.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.