IN VIAGGIO NELLE TERRE DI GALILEA

  • Porto

    Haifa

  • Livello di difficoltà

    Difficile

  • Tipologia

    Giro turistico, Culturale, Pasto incluso

  • Prezzo

    Adulti

    EUR104.0

  • Durata ore

    10.0

  • Codice escursione

    1314

Descrizione

Un viaggio tra i luoghi più cari al Cristianesimo nella terra di Galilea



Cosa vediamo
  • Nazareth: Basilica dell'Annunciazione
  • Lago di Galilea
  • Tiberiade
  • Cafarnao
  • Tabgha
  • Yardenit


Cosa facciamo
  • Lasciamo il porto di Haifa diretti a Nazareth, dove abbiamo la possibilità di visitare la Basilica dell'Annunciazione, la più grande basilica del Medio Oriente e uno dei più importanti santuari cristiani nel mondo.
  • Secondo la tradizione cristiana la chiesa è stata edificata sul sito dove era ubicata la casa della Vergine Maria, ovvero il luogo in cui l'Arcangelo Gabriele sarebbe apparso alla Madonna annunciandole che sarebbe diventata la Madre di Gesù.
  • Dopo un attimo di raccoglimento in preghiera, ripartiamo in pullman alla volta di Cana e fino al Lago di Galilea, dove abbiamo un po' di tempo per scattare qualche foto ricordo.
  • Raggiungiamo quindi Tiberiade, l'unica città che sorge sulle sponde del lago. Davvero interessante la visita al museo della città, dove è custodita un'antica barca risalente ai tempi di Gesù Cristo.
  • La nostra escursione prosegue verso Cafarnao, località nota nella tradizione cristiana per essere il luogo dove Gesù iniziò la sua predicazione, e quindi a Tabgha, località piacevole e tranquilla che, secondo la tradizione, fece da sfondo a tre dei più significativi episodi del Nuovo Testamento: il discorso della montagna, la moltiplicazione dei pani e dei pesci e l'apparizione di Gesù dopo la Resurrezione.
  • Da questo luogo suggestivo ripartiamo in pullman alla volta di Yardenit, una località adagiata sulle rive del fiume Giordano che accoglie ogni giorno pellegrini da tutto il mondo che vi giungono per vedere i luoghi in cui fu battezzato Gesù. In questo punto il fiume Giordano offre scorci incantevoli in quanto è fiancheggiato da imponenti alberi di eucalipto e brulicante di pesci.

Cosa c'è da sapere
  • Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati (per le donne è auspicabile un foulard per coprirsi; sono vietati i pantaloni corti sia per gli uomini che per le donne).
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.