FEZ

  • Porto

    Casablanca

  • Livello di difficoltà

    Difficile

  • Tipologia

    Culturale, Shopping, Pasto incluso

  • Prezzo

    Adulti

    EUR120.0

  • Durata ore

    13.0

  • Codice escursione

    1610

Descrizione

Un tour alla scoperta di Fez, custode delle tradizioni ed erede della cultura arabo-andalusa, culla dell'arte e del sapere.



Cosa vediamo
  • Porta Bab Bou Jeloud
  • Medersa Bouanania (visita interna)
  • Palazzo Mnebhi
  • I souk e Place Seffarine
  • Mausoleo di Moulay Idriss
  • Moschea Kairouyine
  • Fortezza di Borj Nord (photo stop)
  • Quartiere di Mellah (panoramico)
  • Palazzo Reale (photo stop)
  • Shopping nei Souk


Cosa facciamo
  • Attraversiamo in pullman il piacevole paesaggio offerto dalla campagna marocchina fino a raggiungere la città di Fez. Se dovessimo scegliere un'unica città da visitare in tutto il Marocco, la nostra scelta cadrebbe certamente su Fez per le sue ricchezze architettoniche, l'affascinante medina, i magnifici monumenti e la sua storia avvincente, che ne fa la capitale culturale del paese. Metropoli religiosa, intellettuale e artistica del Marocco, culla di una monarchia millenaria, Fez fu per molto tempo la capitale politica dell'impero.
  • Una volta entrati nella città medievale attraverso la monumentale porta Bab Bou Jeloud, decorata con maioliche smaltate risplendenti al sole, ci troviamo immersi in un mondo dove la vita si muove a ritmi ormai sconosciuti: gli artigiani lavorano con perizia usando strumenti originali, le donne cuociono il pane al forno pubblico, i tessitori lavorano al telaio seguendo gesti consolidati da una tradizione secolare, e gli asini, l'unico mezzo di trasporto permesso all'interno della medina, vanno e vengono carichi di merci di ogni tipo.
  • Visitiamo la Medersa Bouanania, la più vasta e sontuosa di Fez, voluta dal sultano Abou Inan, il cui cortile è meravigliosamente realizzato in marmo e onice.
  • Il pranzo, a base di piatti tipici marocchini, ci viene servito all'interno di Palazzo Mnebhi, uno dei più raffinati palazzi della medina.
  • Proseguiamo la nostra visita addentrandoci nel labirinto di vicoli della medina, luogo di mille scoperte e sensazioni, dove ogni souk ospita una corporazione diversa di artigiani: il souk Attarine, interamente dedicato alle spezie, il souk Nejarine, dedicato ai falegnami, Place Seffarine, popolata di botteghe di fabbri, il souk dei tintori dove matasse di seta colorate vengono appese ad asciugare al sole. Accompagnati dalla nostra guida esploriamo il più affascinante souk di Fez, quello dei conciatori, annunciato dal forte odore acre dei pellami. Da una terrazza panoramica gettiamo un occhio sullo straordinario lavoro di tintura tradizionale delle pelli in grandi vasche.
  • La nostra escursione prosegue ammirando il Mausoleo di Moulay Idriss, fondatore della millenaria città di Fez, luogo venerato dai musulmani. Attraverso la porta principale riccamente decorata di legno dipinto a colori vivaci, possiamo intravedere la sala di preghiera, con i suoi innumerevoli lampadari e una collezione sorprendente di orologi, tra cui due splendide pendole donate da Luigi XIV, il Re Sole.
  • Costeggiamo la Moschea Kairouyine, fondata nella metà del IX secolo, anche sede di una famosa università definita la più antica del mondo. L'edificio è rigorosamente chiuso ai non musulmani, ma dalle numerose porte riusciamo a scorgere alcuni dei suoi molteplici e preziosi tesori.
  • Lasciamo la città medievale passando per la fortezza saadita di Borj Nord, nelle cui vicinanze si trovano i punti migliori dai quali scattare foto della misteriosa medina.
  • Prima di ripartire alla volta di Casablanca attraversiamo il quartiere ebraico di Mellah, sostando di fronte al Palazzo Reale.

Cosa c'è da sapere
  • L'escursione ha una durata di circa 13 ore, di cui 8 ore in pullman.
  • L'escursione si svolge prevalentemente a piedi; si raccomanda pertanto di indossare scarpe comode.
  • È possibile che si verifichino code all'interno dei souk, soprattutto alla terrazza dei conciatori, dati gli spazi limitati.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.
  • L'itinerario potrebbe subire variazioni.
  • Sarà prevista una sosta shopping presso un bazar (negozio) o una tipica farmacia berbera.
  • Alcuni autobus potrebbero essere sprovvisti di impianto di condizionamento.