GULLFOSS, GEYSIR E ÞINGVELLIR: IL "CERCHIO D'ORO" DELL'ISLANDA

  • Porto

    Reykjavik

  • Livello di difficoltà

    Moderata

  • Tipologia

    Giro turistico, Percorso naturalistico, Pasto incluso

  • Prezzo

    Adulti

    EUR170.0

  • Durata ore

    8.5

  • Codice escursione

    2203

Descrizione

Escursione nelle terre di Reykjavik esplorando le tre grandi attrazioni locali: Gullfoss, Geysir e Þingvellir, il cosiddetto "Cerchio d'Oro", per ammirare alcuni degli spettacoli panoramici per i quali l'Islanda è giustamente rinomata.



Cosa vediamo
  • Þingvellir, la "Pianura del Parlamento" - Patrimonio dell'Umanità UNESCO
  • Gullfoss, la "Cascata d'Oro", la più popolare di tutte le cascate islandesi
  • Geysir, fenomeni geotermici dal vivo: effetti speciali da Oscar


Cosa facciamo
  • Iniziamo la giornata con la visita del Parco Nazionale di Þingvellir, che significa "Pianura del Parlamento", in quanto nel 930 vi si tenne la prima riunione dell'Althing, uno dei primi (se non il primo) parlamenti al mondo. Di particolare interesse sono la Roccia della legge e i resti di rifugi in torba. Un tempo queste costruzioni erano destinate a ospitare i partecipanti alle assemblee dell'Althing, della durata di due settimane, organizzate ad anni alterni in piena estate. Ad appena una cinquantina di chilometri da Reykjavik, ci immergiamo dunque in questo tesoro naturale e storico, dichiarato Patrimonio dell'Umanità UNESCO. All'interno del parco abbiamo l'opportunità di immergerci in uno dei più suggestivi paesaggi islandesi, che fa di Þingvellir una delle principali attrazioni del Paese. L'area è circondata da montagne e racchiude una vasta pianura lavica ricoperta di muschio verde e di fiori selvatici. È uno dei tanti luoghi considerati sacri dagli islandesi.
  • Costeggiando il lago più grande d'Islanda, il Þingvallavatn e lasciandoci alle spalle il Þingvellir, proseguiamo alla volta di Gullfoss, la "Cascata d'Oro", la "Regina di tutte le cascate islandesi", molto teatrale coi suoi giochi di luce e il doppio salto nelle acque tumultuose del fiume Hvita, che qui precipita per una trentina di metri formando appunto due cascate in successione e dando vita ad uno spettacolo mozzafiato.
  • Concludiamo il "Cerchio d'Oro" con una sosta nella zona di Geysir, dove facilmente possiamo assistere ai caratteristici sbuffi di acqua e vapore in tempo reale, avvistare fonti sibilanti e altri fenomeni geotermici.
  • Dopo il pranzo, servito in questo ambiente da sogno, facciamo ritorno a Reykjavik. 

Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.