AVVENTURA IN SUPERFUORISTRADA

  • Porto

    Reykjavik

  • Livello di difficoltà

    Moderata

  • Tipologia

    Giro turistico, Percorso naturalistico

  • Prezzo

    Adulti

    EUR200.0

  • Durata ore

    3.5

  • Codice escursione

    2209

Descrizione

Un'avventura a bordo di superfuoristrada verso luoghi magicamente modellati dalla potenza dei vulcani, del ghiaccio e del tempo. Luoghi in cui le forze della natura si sono fatte strada senza sforzo nella storia nazionale, lasciando all'uomo e a poche macchine uno dei più incredibili territori da esplorare.



Cosa vediamo
  • Passo di Frakkastígur
  • Percorso in superfuoristrada
  • Lago Þingvallavatn
  • Vulcano attivo di Hengill
  • Centrale geotermica di Nesjavellir
  • Boschi di betulla di Thrastarlundur
  • Sentiero delle mille acque


Cosa facciamo
  • Poco dopo aver lasciato Reykjavik, abbandoniamo la strada numero 1 e seguiamo il gasdotto fino al passo di Frakkastígur, dove inizia il nostro percorso in superfuoristrada. Solo in Islanda si trovano veicoli come quelli utilizzati per questa escursione, studiati per affrontare condizioni particolarmente avverse. Sono il risultato di decenni di innovazioni ed evoluzioni tecniche sviluppate sull'isola: dai primi passi mossi trafficando con vecchie jeep dell'esercito per raggiungere i rilievi più impervi, si è arrivati a mostri di produzione artigianale ideali per attraversare l'Antartide o addentrarsi nelle selvagge Highland islandesi, ma anche per sfrecciare in autostrada.
  • Durante l'escursione scopriamo le potenzialità di queste vetture. Dal valico si possono ammirare il lago Þingvallavatn, il vulcano attivo di Hengill, la centrale geotermica di Nesjavellir e la zona circostante: un panorama davvero mozzafiato. Nesjavellir, inaugurata ufficialmente nel 1990, alimenta una centrale geotermica da 190 megawatt sfruttando un vicino terreno trivellato e creando il più vasto campo "ad alta temperatura" del Paese. Questo incredibile sistema geotermico è una delle principali fonti d'acqua calda per il riscaldamento delle abitazioni di Reykjavik.
  • Da Nesjavellir imbocchiamo la strada in ghiaia che si affaccia sul lago Þingvallavatn, costeggiando la florida campagna a sud e attraversando un paesaggio in continua trasformazione fino ai boschi di betulla di Thrastarlundur. In quest'area meravigliosa facciamo una breve sosta prima di riprendere il viaggio.
  • Di nuovo a bordo dei nostri superfuoristrada, usciamo dai percorsi battuti per percorrere il "sentiero delle mille acque". La nostra carovana cominica a serpeggiare tra ruscelli, corsi d'acqua e rive fangose.
  • Prima di tornare alla capitale, testiamo ulteriormente la potenza dei nostri magnifici fuoristrada sulle colline nei dintorni. Qui termina la nostra avventura: si torna sull'asfalto per raggiungere Reykjavik.

Cosa c'è da sapere
  • L'escursione non prevede guida. L'autista fornirà informazioni in lingua inglese.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Per svolgere l'escursione è necessario essere in buona forma fisica.