ISAFJORD E OSVOR, IL VILLAGGIO DI PESCATORI

  • Porto

    Isafjord

  • Livello di difficoltà

    Facile

  • Tipologia

    Giro turistico, Culturale, Degustazione

  • Prezzo

    Adulti

    EUR100.0

  • Durata ore

    3.0

  • Codice escursione

    2241

Descrizione

Alla scoperta della cittadina portuale di Ísafjörður, il più grande tra gli insediamenti sui fiordi occidentali islandesi e importante centro commerciale e culturale del paese.



Cosa vediamo
  • Ísafjörður, Nedstikaupstadur
  • Strada costiera di Óshlid
  • Villaggio di Bolungarvík, Museo Marittimo di Ósvör
  • Cime del "Djúp"
  • Isafjördur, Museo del Mare
  • Degustazione piatti tipici e grappa locale


Cosa facciamo
  • La nostra escursione ha inizio dal porto di Ísafjörður, il più grande insediamento dei fiordi occidentali islandesi.
  • Situata su una lunga e piatta lingua di terra ghiaiosa che ricorda la forma di un uncino e si protende sul fiordo, questa città, che a noi appare come un piccolo villaggio, si impone in tutta l'area come centro commerciale e culturale.
  • La sua parte più antica, Nedstikaupstadur, custodisce edifici risalenti al XVIII secolo, testimonianza della grande importanza rivestita per secoli e secoli da Isafjördur come uno dei principali centri commerciali d'Islanda.
  • Da Isafjördur ci addentriamo nella città e, percorrendo la stretta strada costiera di Óshlid, ci dirigiamo verso Bolungarvík, uno dei più antichi villaggi di pescatori in Islanda, protetto da un'incantevole baia circondata da montagne scoscese. Entriamo nel Museo Marittimo di Ósvör, che ricrea l'antica vita della gente di mare. Il museo era un tempo adibito a porto per le barche a remi ed è stato restaurato nel 1988, perfetta testimonianza di quella che era la vita dei pescatori islandesi fino agli inizi del XX secolo.
  • Successivamente torniamo a Isafjördur. Durante il tragitto possiamo ammirare le incredibili cime del "Djúp", il più grande dei fiordi occidentali.
  • Esploriamo quindi la parte più antica di Isafjördur e visitiamo il Museo del Mare, ospitato da uno dei più antichi edifici della città.
  • Dietro al museo si ergono altri tre edifici risalenti al 1780, tutti perfettamente conservati. Durante l'escursione cogliamo l'occasione per gustare alcuni piatti tipici come pesce essiccato e squalo, conservati alla maniera islandese e soprattutto non ci facciamo mancare la grappa locale.

Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione verrà guidata in lingua inglese.