SUDAVIK, IL REGNO DELLE VOLPI ARTICHE E IL FENOMENO DELLE VALANGHE

  • Porto

    Isafjord

  • Livello di difficoltà

    Moderata

  • Tipologia

    Giro turistico, Percorso naturalistico

  • Prezzo

    Adulti

    EUR100.0

  • Durata ore

    3.0

  • Codice escursione

    2244

Descrizione

Un tour entusiasmante tra villaggi e paesaggi caratteristici, fino ad arrivare al Centro di ricerca sulle volpi artiche di Súðavík, dove scopriremo il mondo dell'unico animale autoctono dell'isola, prima di visitare la splendida cittadina.



Cosa vediamo
  • Súðavík
  • Centro delle Volpi Artiche
  • Chiesa Rappresentazione di musica tradizionale dal vivo
  • Città vecchia


Cosa facciamo
  • Partiamo per un tour dalla banchina della città di Ísafjörður , o Fiordo del Ghiaccio, nota per la massiccia caccia alle streghe che nel XVI secolo, portò all'esilio di molte persone nella penisola accanto. Con i suoi 2.600 abitanti rappresenta il più grande insediamento nei fiordi occidentali dell'Islanda e il cuore commerciale e culturale della zona.
  • Proseguendo verso il villaggio di Súðavík, godiamo di un'incantevole vista panoramica della città e della surreale catena montuosa di Snæfjallaströnd, con le pittoresche striature di grigio e bianco candido della neve del ghiacciaio di Drangajökull, sull'altro lato di Ísafjarðardjúp, il più grande fiordo della parte occidentale.
  • Súðavík nasce alla fine del XIX secolo come villaggio di circa 200 abitanti, quando un pescatore norvegese apre due allevamenti di cetacei nel fiordo di Alftafjörður creando così dei posti di lavoro.
  • il villaggio si estende lungo la costa e si divide in due parti: la prima, nota come “città vecchia”, venne colpita da una grande valanga nell'inverno del 1995 distruggendo una parte del villaggio. L'altra parte, conosciuta come “città nuova” venne costruita a seguito della valanga, a pochi minuti di distanza dalla “città vecchia”, ai piedi della Montagna Kofri cui si attribuiscono poteri magici.
  • Tra le due città sorge l'Artic Fox Center (Centro delle Volpi Artiche), un centro di ricerca che funge al tempo stesso anche da museo e accogliente caffetteria. Qui conosceremo importanti aspetti sugli unici animali autoctoni dell'Islanda e il rapporto tra le volpi e l'uomo nel corso dei secoli.
  • Al centro ci concediamo una pausa caffé, prima di visitare la bellissima chiesa di Súðavík, ricca di storia. Si narra che fu donata in origine dai cacciatori norvegesi di balene che la "trasferirono" qui dopo averla "rubata" dal suo luogo.
  • Sul lato opposto della strada possiamo notare le piccole ma rifinite ricostruzioni in legno, case distrutte dalla valanga e altre interessanti strutture
  • Prima di proseguire il tour, assistiamo a una rappresentazione di musica tradizionale dal vivo.
  • Infine, facciamo un tour panoramico e ci fermiamo all'ingresso della città vecchia, dove possiamo confrontarci con esperti della storia locale.

Cosa c'è da sapere
  • L'escursione verrà guidata in lingua inglese.