VALLE DI AURLAND E ØSTERBØ

  • Porto

    Flåm

  • Livello di difficoltà

    Facile

  • Tipologia

    Giro turistico, Percorso naturalistico, Degustazione

  • Prezzo

    Adulti

    EUR70.0

  • Durata ore

    3.0

  • Codice escursione

    2351

Descrizione

Un fantastico tour in una delle valli più belle della Norvegia, l'Aurlandsdalen, che per i suoi paesaggi naturali è definita il "Gran Canyon norvegese": impossibile restare indifferenti ammirando i suoi fiordi e le sue montagne.



Cosa vediamo
  • Aurland: chiesa gotica
  • Lago e villaggio di Vassbygda: elettrodotti
  • Laavisdal
  • Vallata di Stonndalen
  • Valle di Aurland
  • Østerbø: fattoria e rinfresco


Cosa facciamo
  • Iniziamo la nostra escursione in pullman partendo dal molo di attracco a Flåm e costeggiando i fiordi fino ad Aurland, tipica cittadina costiera con una deliziosa chiesa gotica in pietra del XIII secolo, con vetrate dipinte dall'artista norvegese Emanuel Vigeland.
  • Da Aurland risaliamo il fiume che porta lo stesso nome, noto per l'abbondanza di salmoni, e, dopo aver oltrepassato il lago di Vassbygda, raggiungiamo l'omonimo villaggio. Qui viene prodotta energia idroelettrica, come si può dedurre dai numerosi elettrodotti, mentre i generatori si trovano incastonati all'interno della montagna.
  • La strada che ci porta ancora più in alto, fino a Laavisdal, si articola fra tornanti e gallerie, regalandoci una magnifica veduta su Vassbygda e la regione di Aurland.
  • Saliamo ancora fino a Stonndalen, una spettacolare vallata montana tipica della Norvegia occidentale.
  • Raggiungiamo infine l'ampia valle di Aurland che, con la sua natura mozzafiato, è conosciuta come il "Gran Canyon norvegese" ed è uno dei percorsi escursionistici più famosi del Paese. La valle, da Geiteryggen a Vassbygdi, è lunga circa 40 km e si estende tra 50 e 1.660 metri s.l.m. Lungo il percorso, ammiriamo lo spettacolare paesaggio naturale, ricco di flora e di fauna.
  • Attraversiamo la valle fino a Østerbø, un piccolo podere che è stato abitato fino alla fine degli anni '20. Durante l'inverno la fattoria era completamente tagliata via dal resto del mondo, situazione che in questa regione poteva perdurare dai sei agli otto mesi.
  • A Østerbø ci attende un rinfresco, prima di riprendere la stessa strada per ritornare a Flåm.

Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.