COPENHAGEN: SIRENETTA E PALAZZI REALI

  • Porto

    Copenhagen

  • Livello di difficoltà

    Facile

  • Tipologia

    Culturale

  • Prezzo

    Adulti

    EUR60.0

  • Durata ore

    4.5

  • Codice escursione

    2706

Descrizione

Questa escursione ci porta a scoprire la storia dei luoghi classici di Copenhagen, simboli della città famosi in tutto il mondo.



Cosa vediamo
  • Statua della Sirenetta
  • Municipio, Borsa, castello di Amalienborg e statua di re Federico V
  • Castello di Christiansborg, “isola del potere”


Cosa facciamo
  • Raggiungiamo Copenhagen, incantevole capitale del regno più antico del mondo in cui storia, tradizione e vita moderna si intrecciano con la magia delle fiabe.
  • Prima tappa: la famosissima Sirenetta di Hans Christian Andersen. Seduta su uno scoglio nel porto dal 1913, accoglie e ispira viaggiatori da ogni parte del mondo con la sua storia di amore e di sacrificio. Ma non ci sono solo favole, nella sua vita: verniciata tutta di rosa, decapitata due volte, privata di un braccio, quasi fatta esplodere e infine trasportata fino in Cina per l'Expo di Shanghai, la dolce Sirenetta ne ha viste di tutti i colori!
  • Proseguiamo con una visita al Municipio, la Borsa e il castello di Amalienborg: sorvegliato da soldati con indosso i tradizionali cappelli in pelle di orso, è costituito da quattro palazzi identici e ospita la statua di re Federico V, in posa come un imperatore romano, considerata uno dei monumenti equestri più importanti del mondo.
  • Il nostro tour continua con il castello di Christiansborg, situato sull'isolotto di Slotholmen. L'isola è anche soprannominata “l'isola del potere” perché è la sede delle più importanti istituzioni danesi

Cosa c'è da sapere
  • ll Palazzo di Christiansborg si riserva il diritto di chiudere la sala delle visite al pubblico e annullare le prenotazioni qualora debba essere utilizzata dal governo o dalla famiglia reale..
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • L'escursione è riservata agli ospiti che non sbarcano a Copenhagen.