TOUR PANORAMICO DI BRUXELLES

  • Porto

    Zeebrugge/Bruges

  • Livello di difficoltà

    Facile

  • Tipologia

    Giro turistico, Culturale, Pasto non incluso

  • Prezzo

    Adulti

    EUR100.0

  • Durata ore

    8.0

  • Codice escursione

    2787

Descrizione

Visitiamo Bruxelles, capitale non soltanto del Belgio, ma anche d'Europa, poiché ospita alcune delle sue istituzioni più importanti, tra cui il Parlamento europeo. Con un tour panoramico in due tempi e una piacevole passeggiata in centro, scopriamo questa città multiculturale dai mille volti con un passato ricco di storia e un presente al passo con i tempi, in grado di regalare grandi sorprese e forti emozioni.



Cosa vediamo
  • Tour panoramico di ingresso a Bruxelles
  • Stadio Re Baldovino e Grand Palais du Centenaire
  • Sosta fotografica all'Atomium
  • Padiglione cinese, Torre giapponese, castello reale di Laeken
  • Escursione a piedi in centro
  • Gallerie Reali Saint-Hubert, rue des Bouchers
  • Grand Place
  • Manneken Pis
  • Tempo libero per lo shopping
  • Tour panoramico di commiato da Bruxelles
  • Palazzo Reale, Parlamento Europeo, Parco del Cinquantenario, Basilica del Sacro Cuore di Koekelberg


Cosa facciamo
  • Da Zeebrugge percorriamo in pullman l'autostrada che ci conduce alla capitale belga, la cosmopolita Bruxelles, città dagli interessanti contrasti, con i suoi edifici moderni e le architetture fiamminghe, tempio della gastronomia e serio centro amministrativo d'Europa.
  • Nel corso del tour panoramico che ci porta a esplorare la città, possiamo ammirare alcuni dei suoi gioielli: lo Stadio Re Baldovino, storico impianto sportivo polivalente costruito alla fine degli anni Venti, e il Grand Palais du Centenaire, grandioso edificio in stile Art Deco costruito per celebrare il primo centenario dell'indipendenza del Belgio. Facciamo una sosta all'Atomium per immortalare l'incredibile monumento in acciaio raffigurante la struttura atomica di un'enorme molecola di ferro, alto 102 metri e costruito in occasione dell'Esposizione universale tenutasi a Bruxelles nel 1958.
  • Risaliamo in pullman per raggiungere il centro della città. Durante il percorso vediamo il Padiglione cinese, che ospita un'interessante collezione di porcellane cinesi, la Torre giapponese, che accoglie le mostre permanenti dedicate al Giappone, e il castello reale di Laeken, residenza dei re del Belgio.
  • Lasciamo il pullman nei pressi della stazione centrale e proseguiamo a piedi alla scoperta della città vecchia, iniziando dalle storiche Gallerie Reali Saint-Hubert, il luogo dello shopping per eccellenza, una delle più belle gallerie coperte d'Europa, e percorriamo la famosa rue des Bouchers (lett. via dei macellai) con la sua miriade di bar e ristoranti.
  • A qualche isolato, si trova la meravigliosa Grand Place, la piazza centrale e storica della città che ci lascia senza fiato con le barocche case delle corporazioni e il bel municipio. Non sorprende che sia iscritta nella lista dei Patrimoni dell'Umanità UNESCO.
  • Il tour ci porta al Manneken Pis, il bimbo più famoso di tutta Bruxelles! Questa statua in bronzo è il simbolo dell'indipendenza di spirito degli abitanti della città.
  • Abbiamo quindi a disposizione un po' di tempo libero per andare a caccia dei tipici souvenir belgi (cioccolatini, merletti, stoffe) o sederci tranquilli in un bar a sorseggiare una delle numerose birre prodotte nel paese.
  • Risaliamo quindi in pullman, e costeggiamo il Palazzo Reale, residenza ufficiale del re del Belgio, il Parlamento europeo, il Parco del Cinquantenario, con un arco di trionfo che celebra il cinquantesimo anniversario dell'indipendenza del Belgio, e infine la Basilica del Sacro Cuore di Koekelberg, la maggiore costruzione Art Deco al mondo, per poi riprendere l'autostrada di ritorno a Bruges.

Cosa c'è da sapere
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Si raccomanda di indossare scarpe comode.
  • L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.