UN TUFFO NELLA STORIA E NELLO STILE DI VITA DI ST. LUCIA

  • Porto

    St. Lucia

  • Livello di difficoltà

    Facile

  • Tipologia

    Giro turistico, Culturale, Degustazione

  • Prezzo

    Adulti

    EUR35.95

  • Durata ore

    2.0

  • Codice escursione

    3558

Descrizione

Un'escursione alla scoperta di St. Lucia, della sua storia, dei luoghi e dei personaggi che l'hanno resa celebre nel mondo, senza dimenticare di apprezzarne l'atmosfera e lo stile di vita, che lasciano un ricordo indelebile in ogni visitatore.



Cosa vediamo
  • Castries: mercato alimentare, centro storico, cattedrale cattolica con murales, Derek Walcott Square, albero Massav, architettura coloniale della Biblioteca centrale
  • Morne Fortune, Sir Arthur Lewis Community College
  • Mount Gimie, bananeto di Roseau Valley
  • Belvedere di Roseau
  • Millennium Highway, scorci delle campagne


Cosa facciamo
  • Partiamo a bordo del nostro pullman dotato di aria condizionata per andare alla scoperta di Castries (fondata dai francesi nel 1650 e capitale dell'isola di St. Lucia), iniziando con il celebre mercato, al terzo posto nella classifica dei migliori mercati alimentari al mondo secondo “Food Journeys of a Lifetime”, la guida agli immancabili itinerari gourmet pubblicata da National Geographic.
  • Visitiamo quindi il centro storico, ammirando la cattedrale cattolica, con gli originalissimi murales realizzati dal famoso artista locale Sir Dunstan St. Omer.
  • Ci dirigiamo quindi verso Derek Walcott Square, la piazza intitolata a uno dei due isolani vincitori del premio Nobel (Derek Walcott, poeta e scrittore santaluciano, insignito del premio Nobel per la letteratura nel 1992 e noto principalmente per le sue opere poetiche e teatrali in lingua inglese).
  • Qui scopriamo l'affascinante storia del grande albero Massav, che ha ben 400 anni e che, con le sue grandi fronde, ombreggia la piazza, dove ammiriamo anche l'architettura coloniale della Biblioteca centrale di Castries.
  • A seguire, facciamo sosta a Morne Fortune, un belvedere che regala una bellissima vista dall'alto della capitale e, nei giorni più limpidi, dell'isola di Martinica. Da qui possiamo anche ammirare il Sir Arthur Lewis Community College, un centro di eccellenza per la formazione intitolato all'altro isolano insignito con il Nobel (Sir Arthur Lewis, premio Nobel per l'economia nel 1979).
  • Proseguiamo attraversando alcuni villaggi e le caratteristiche comunità rurali che rappresentano la vera quintessenza della vita sull'isola.
  • Arriviamo quindi a Mount Gimie, che con i suoi 959 metri è la cima più alta di St. Lucia, da cui ammiriamo anche il bananeto di Roseau Valley, la più grande piantagione dell'isola, panorami che ci lasciano letteralmente senza fiato.
  • La sosta successiva è al belvedere di Roseau, dove possiamo ammirare un panorama ancora più suggestivo, consumare un rinfresco e acquistare originalissimi souvenir.
  • Durante il viaggio di ritorno al porto di Castries, percorriamo la Millennium Highway e continuiamo così ad ammirare suggestivi scorci delle campagne di St. Lucia.

Cosa c'è da sapere
  • L'escursione verrà guidata in lingua inglese.