ST. LUCIA: ISOLA VULCANICA E BAGNI DI FANGO

  • Porto

    St. Lucia

  • Livello di difficoltà

    Moderata

  • Tipologia

    Giro turistico, Percorso naturalistico, Drink incluso

  • Prezzo

    Adulti

    EUR55.0

  • Durata ore

    4.5

  • Codice escursione

    3885

Descrizione

Un tour alla scoperta delle bellezze naturali di St. Lucia tra piantagioni di cocco e banane, lussureggiante vegetazione tropicale e, soprattutto, un bagno di fango nelle famose sorgenti sulfuree dell'isola, dove ci attende un vero "trattamento vulcanico" dalle proprietà curative e terapeutiche.



Cosa vediamo
  • Due villaggi di pescatori, foresta pluviale e piantagioni di cocco e banane
  • Vette gemelle dei “Pitons”
  • Soufrière: sorgenti sulfuree, getti di zolfo, pozze d'acqua ribollente, paesaggio lunare del cratere vulcanico, bagni di fango in vasca
  • Marigot Bay


Cosa facciamo
  • Iniziamo il nostro tour panoramico attraversando due tradizionali villaggi di pescatori e costeggiando i margini della lussureggiante foresta pluviale, lungo la quale il paesaggio è caratterizzato anche dalla presenza di piantagioni di cocco e banane.
  • Scendendo verso la città di Soufrière, rimaniamo incantati dalle imponenti vette gemelle dei Pitons, i due coni vulcanici simbolo dell'isola (alti rispettivamente 750 e 797 metri) e dichiarati dall'UNESCO Patrimonio dell'umanità.
  • Visitiamo quindi le sorgenti sulfuree, l'unico vulcano accessibile dei Caraibi grazie a una strada che circonda il cratere, inattivo dall'ultima eruzione avvenuta nei primi anni del XVIII secolo. Qui possiamo vedere da vicino le emissioni di getti di zolfo, le pozze d'acqua ribollente e ammirare il paesaggio lunare del cratere vulcanico.
  • Grazie alle esalazioni sulfuree che filtrano dalle rocce, il luogo è rinomato per i suoi bagni minerali di fango, dalle celebri proprietà curative e terapeutiche. L'imperatrice Josephine era solita usufruire della spettacolare caldera di Soufrière per i suoi bagni. Anche noi abbiamo l'opportunità di sottoporci a un vero e proprio "trattamento vulcanico", sperimentando i meravigliosi fanghi in una vasca alle pendici delle sorgenti dove, grazie anche all'aria pervasa dai fumi sulfurei, possiamo godere di tutte le proprietà curative contro le malattie della pelle, l'artrite e l'asma. Una guida esperta ci spiega come approfittare al meglio di questa fantastica risorsa naturale. Al termine del trattamento, possiamo rinfrescarci con un drink.
  • Durante il viaggio di ritorno al porto, è prevista una breve sosta nella rinomata località di Marigot Bay (descritta dallo scrittore inglese James Michener come “la baia più bella dei Caraibi”), un porto naturale di eccezionale bellezza dove attraccano gli yacht e si rifugiano artisti e scrittori. Qui possiamo godere di una magnifica vista panoramica della baia naturale, scelta spesso come set cinematografico di molti film conosciuti.

Cosa c'è da sapere
  • L'escursione sarà guidata in inglese.
  • I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.
  • Età minima: 8 anni.
  • L'escursione si svolge su strade tortuose e accidentate, gli ospiti devono pertanto essere in grado di camminare su questo tipo di strade e salire circa 30 gradini presso le sorgenti sulfuree e i bagni di fango.
  • Il bagno nelle vasche naturali è facoltativo ed è sconsigliato agli ospiti allergici allo zolfo.
  • Lo spazio disponibile è limitato.
  • Si raccomanda di indossare abiti leggeri e scarpe comode.
  • Non dimenticare costume da bagno (biancheria intima), asciugamano e lozione solare protettiva.
  • Si raccomanda di indossare abiti scuri durante l'immersione nei fanghi, poiché questi possono macchiare gli indumenti.
  • Per svolgere l'escursione è necessario essere in buona forma fisica.